She-Hulk: Attorney at Law, Tatiana Maslany si è ispirata alla figura di Elaine Benes della sitcom Seinfeld per Jennifer Walters.

Il 18 agosto ha debuttato su Disney+ She-Hulk: Attorney at Law, la nuova serie dei Marvel Studios con protagonista Tatiana Maslany nei panni di Jennifer Walters, brillante avvocato specializzato in legge per supereroi e cugina del ben più noto Bruce Banner alias Hulk (Mark Ruffalo). Lo show vede anche il ritorno di Tim Roth nel ruolo di Emil Blonsky alias Abominio, direttamente da L’Incredibile Hulk (2008).

Nel corso di un’intervista con Variety, Tatiana Maslany ha parlato delle principali fonti di ispirazione per She-Hulk: Attorney at Law. Nonostante nel secondo episodio sia presente un riferimento alla serie legale Ally McBeal, l’attrice ha ammesso di non aver mai visto un singolo episodio dello show, spiegando di essersi ispirata maggiormente alla figura di Elaine Benes nella sitcom Seinfeld:

“Um, a livello tonale per me… Non ho mai visto un episodio di Ally McBeal, mi dispiace dirlo. Ma ho visto Legally Blonde. È entrato in sintonia con me in qualche modo. Elle Woods è percepita in un certo modo e si batte sempre per essere vista per chi è realmente, e lotta anche per far conoscere a se stessa chi è realmente. Inoltre è un avvocato. È anche una donna. Ma sento che Elaine Benes [di Seinfeld] sia stata un punto di riferimento maggiore per me. Ovviamente è una persona molto competente ma fa’ le cose a modo suo ed ha delle rigidità che la rendono un disastro. Adoro Elaine. Era lei che ho guardato crescendo.”