She-Hulk: Attorney at Law, Rhys Coiro ha commentato la teorie sul legame tra Donny Blaze e Ghost Rider nel Marvel Cinematic Universe.

Il 18 agosto ha debuttato su Disney+ She-Hulk: Attorney at Law, la nuova serie dei Marvel Studios con protagonista Tatiana Maslany nei panni di Jennifer Walters, brillante avvocato specializzato in legge per supereroi e cugina del ben più noto Bruce Banner alias Hulk (Mark Ruffalo). Lo show vede anche il ritorno di Tim Roth nel ruolo di Emil Blonsky alias Abominio, direttamente da L’Incredibile Hulk (2008).

Nel corso di un’intervista con TV Insider, Rhys Coiro ha commentato le teorie dei fan secondo cui il suo personaggio – il mago Donny Blaze, al centro della trama del quarto episodio di She-Hulk: Attorney at Law – abbia qualche legame con Johnny Blaze alias Ghost Rider nel Marvel Cinematic Universe:

I nomi sono potenti… Non è cosa da poco portare il nome Blaze. È molto divertente, ma chi può saperlo?”

Per quanto riguarda la sua esperienza con Patty Guggenheim (Madisynn) sul set della serie, l’attore ha aggiunto:

“Sì, Patty [Guggenheim] è fantastica. Nessuno riusciva a smettere di ridere sul set. Aggiungeva delle battute come ‘Puoi prendere il mio drink, non sono ammalata.’ Il suo livello di genialità è sorprendente. La cosa divertente di Donny invece è che non è realmente un antagonista per Wong, con lui che fa l’eroe. È molto colpito da lui.”