La sceneggiatrice di She-Hulk: Attorney at Law ha svelato le run a fumetti che hanno maggiormente ispirato la serie.

Il 18 agosto debutterà su Disney+ She-Hulk: Attorney at Law, la nuova serie dei Marvel Studios con protagonista Tatiana Maslany nei panni di Jennifer Walters, brillante avvocato specializzato in legge per supereroi e cugina del ben più noto Bruce Banner alias Hulk (Mark Ruffalo). Lo show vedrà anche il ritorno di Tim Roth nel ruolo di Emil Blonsky alias Abominio, direttamente da L’Incredibile Hulk (2008).

Nel corso di una recente intervista con Variety, l’head writer Jessica Gao, sceneggiatrice di Rick and Morty (nota in particolare per l’episodio “Pickle Rick“), di Silicon Valley e Robot Chicken, ha parlato delle principali run a fumetti che hanno ispirato She-Hulk: Attorney at Law, citando i lavori di John Byrne, di Dan Slott e di Charles Soule tra le maggiori fonti di ispirazione per la serie:

La run di John Byrne è quella che mi ha fatto innamorare del personaggio, quindi la sua caratterizzazione è fortemente basata su quel ciclo. Ma, ad essere onesti, abbiamo selezionato accuratamente degli aspetti da ogni run, persino dal primo numero di Stan Lee. La run di Byrne, Dan Slott, Charles Soule… Abbiamo preso degli elementi da ciascuna di esse. Magari prendevamo un villain da una run, prendevamo una premessa da un’altra, un personaggio di supporto dalla terza. Dato che Byrne è stato il primo ad aver introdotto la rottura della quarta parete e ad inserire la natura metanarrativa del personaggio… quella è She-Hulk per me.”