La sceneggiatrice di he-Hulk: Attorney at Law ha parlato delle origini dei creativi credits finali degli episodi della serie.

Il 18 agosto debutterà su Disney+ She-Hulk: Attorney At Law, la nuova serie dei Marvel Studios con protagonista Tatiana Maslany nei panni di Jennifer Walters, brillante avvocato specializzato in legge per supereroi e cugina del ben più noto Bruce Banner alias Hulk (Mark Ruffalo). Lo show vedrà anche il ritorno di Tim Roth nel ruolo di Emil Blonsky alias Abominio, direttamente da L’Incredibile Hulk (2008).

Nel corso di un’intervista promozionale con Kakuchopurei, l’head writer Jessica Gao, sceneggiatrice di Rick and Morty (nota in particolare per l’episodio “Pickle Rick“), di Silicon Valley e Robot Chicken, ha parlato delle origini dei creativi crediti finali degli episodi di She-Hulk: Attorney at Law:

“I nostri crediti finali sono stati realizzati da una compagnia chiamata Aspect Ratio. Sono venuti da noi e ci hanno proposto l’idea dei disegni dei processi per i titoli di testa e quelli finali. Quando lo sentimmo pensammo solo ‘Oddio, è geniale. Perché non ci abbiamo pensato noi? Ora di sentiamo stupidi perché avremmo dovuto pensarci. È così chiaro e ovvio che sia il modo perfetto per farlo.’ E poi ci hanno detto ‘Sapete, se volete possiamo creare alcune immagini personalizzate per ogni episodio’ e pensammo ‘Oh, è meraviglioso.’ Così la nostra regola è stata che avremmo visto in ogni episodio delle cose che non vediamo effettivamente nella puntata. Quindi ci sono delle estensioni di cose già successe nell’episodio o altre che riempiono i vuoti dandoci qualche dettaglio in più su qualcosa che è successo off-screen.”