She-Hulk: Attorney at Law, Jameela Jamil ha parlato dell’impatto del sesto episodio sul personaggio di Titania.

Il 18 agosto ha debuttato su Disney+ She-Hulk: Attorney at Law, la nuova serie dei Marvel Studios con protagonista Tatiana Maslany nei panni di Jennifer Walters, brillante avvocato specializzato in legge per supereroi e cugina del ben più noto Bruce Banner alias Hulk (Mark Ruffalo). Lo show vede anche il ritorno di Tim Roth nel ruolo di Emil Blonsky alias Abominio, direttamente da L’Incredibile Hulk (2008).

Nel corso di un’intervista con Marvel.com, Jameela Jamil ha parlato dell’impatto degli eventi del sesto episodio di She-Hulk: Attorney at Law su Titania, spiegando che dal suo punto di vista il personaggio “ha imparato una lezione” dopo essere stata umiliata pubblicamente durante lo scontro con Jen al matrimonio:

È stata umiliata da tutti quelli che l’hanno ripresa in quel momento e messa sui social media. Vediamo davvero la sua vulnerabilità e spero che possa dispiacervi un po’ per lei. Ma è solo una maniaca. Non ho mai incontrato nessuno come lei.”

Penso che Titania abbia imparato una lezione e sia stata umiliata pubblicamente. Per il momento, ha bisogno di calmarsi un attimo. Ma non credo che questa donna smetterà mai di complottare. Non penso che finirà per Titania finché non è finita. Credo che ora debba solo leccarsi le ferite e rimanere in attesa. Ma chi può sapere se si incontreranno di nuovo?

She-Hulk