She-Hulk: Attorney at Law, il supervisore dei VFX stuzzica sul futuro di Jennifer Walters nell’MCU

She-Hulk: Attorney at Law, il supervisore dei VFX ha stuzzicato sul futuro di Jennifer Walters nel Marvel Cinematic Universe.

Il 18 agosto ha debuttato su Disney+ She-Hulk: Attorney at Law, la nuova serie dei Marvel Studios con protagonista Tatiana Maslany nei panni di Jennifer Walters, brillante avvocato specializzato in legge per supereroi e cugina del ben più noto Bruce Banner alias Hulk (Mark Ruffalo). Lo show vede anche il ritorno di Tim Roth nel ruolo di Emil Blonsky alias Abominio, direttamente da L’Incredibile Hulk (2008).

Durante un’intervista con SYFY Wire, Phil Cramer, supervisore dei VFX e capo dell’animazione presso Digital Domain, ha parlato della creazione degli effetti visivi di She-Hulk: Attorney at Law e del futuro di Jennifer Walters nel Marvel Cinematic Universe, spiegando che il personaggio è pronto per passare dal piccolo al grande schermo:

Posso dirti che [She-Hulk] è costruita per il successo, non importa quale sia l’ambiente in cui è calata. Penso che sia pronta per il grande schermo in tal senso. Ma vediamo cosa farà la Marvel. Perché quando realizziamo questi personaggi, dobbiamo assicurarci che reggano nell’aspetto quando sono inquadrati da vicino. E abbiamo alcune scene con She-Hulk in cui la vediamo molto da vicino. Quindi ha tutti i dettagli e la risoluzione necessari per andare ovunque voglia.”