Il quinto episodio di She-Hulk ha confermato che i film di Shrek esistono nell’MCU

Sono disponibili su Disney+ i primi quattro episodi di She-Hulk: Attorney At Law, la nuova serie dei Marvel Studios con protagonista Tatiana Maslany nei panni di Jennifer Walters, brillante avvocato specializzato in legge per supereroi con poteri simili a quelli del cugino Bruce Banner/Hulk (Mark Ruffalo). Lo show vede anche il ritorno di Charlie Cox nei panni di Matt Murdock/Daredevil e di Tim Roth nel ruolo di Emil Blonsky/Abominio, direttamente da L’Incredibile Hulk del 2008.

LEGGI ANCHE:

Durante il quinto episodio della serie, Titania chiama Jennifer Walters in tribunale per l’uso improprio del suo marchio ‘She-Hulk’, che sta usando per sponsorizzare i suoi nuovi prodotti di bellezza.

Jennifer, insieme alla sua avvocata Amelia, devono costruire un caso secondo cui Jen è ovviamente She-Hulk, portandole quindi a richiamare gli uomini con cui è uscita per poter testimoniare che lei ha effettivamente usato la forma e il nome di She-Hulk.

A causa della natura del caso, Jen deve quindi presentarsi in aula come She-Hulk, con un vestito oversize. Nel momento in cui entra in aula, Titania le urla: ‘Bel vestisto, Shrek!’, confermando quindi che i film di Shrek esistono nell’MCU.