L’attore è rimasto stupito quando ha visto il costume che avrebbe indossato in She-Hulk: Attorney at Law.

Sono disponibili su Disney+ i primi quattro episodi di She-Hulk: Attorney At Law, la nuova serie dei Marvel Studios con protagonista Tatiana Maslany nei panni di Jennifer Walters, brillante avvocato specializzato in legge per supereroi con poteri simili a quelli del cugino Bruce Banner/Hulk (Mark Ruffalo). Lo show vede anche il ritorno di Charlie Cox nei panni di Matt Murdock/Daredevil e di Tim Roth nel ruolo di Emil Blonsky/Abominio, direttamente da L’Incredibile Hulk del 2008.

In un’intervista con Rotten Tomatoes a margine del D23 Expo dello scorso fine settimana, Charlie Cox (interprete di Matt Murdock/Daredevil) ha raccontato come ha provato per la prima volta il nuovo costume che avrebbe indossato per She-Hulk: Attorney at Law durante i lavori per il film Spider-Man: No Way Home, raccontando anche la sua reazione al nuovo design:

Sono dovuto andare a Los Angeles per fare una prova costume. Sapevo che non l’avrei indossata in Spider-Man, anche se stavamo ancora girando Spider-Man e ci stavamo preparando allo stesso tempo a fare She-Hulk. Quando sono entrato, ho visto la tuta appesa lì davanti a me e vicino, sul muro, c’era un disegno che la rappresentava oro e rossa. Ero estasiato. Ho esclamato: ‘Non è possibile!’.

L’attore ha quindi confrontato la sua reazione con quella avuta dai fan quando l’hanno potuta scorgere per la prima volta nel trailer mostrato allo scorso San Diego Comic-Con:

È divertente, perchè quando interpreti un personaggio così a lungo, ti ritrovi ad essere emozionalmente connesso alla reazione dei fan. Così capisci che queste cose sono importanti per te e cosa implicheranno. Inizi anche ad intuire il modo con cui la gente reagirà a queste cose. Così quando ho visto la reazione dei fan, mi sono detto: ‘Oddio, è davvero irreale!’.