Il fumettista Jim Starlin ha parlato della sua potenziale apparizione nel film su Shang-Chi e di un possibile scontro tra il personaggio e Hulk.

In occasione del San Diego Comic-Con 2019, il presidente dei Marvel Studios Kevin Feige ha annunciato Shang-Chi and the Legend of the Ten Rings, il primo film dell’Universo Cinematografico Marvel incentrato su un supereroe asiatico della Casa delle Idee che, oltre ad introdurre il vero Mandarino interpretato da Tony Chiu-Wai Leung, vedrà un cast composto principalmente da attori e attrici di origini asiatiche.

Nel corso dell’ultimo episodio del podcast Phase Zero, il fumettista Jim Starlin, “papà” di Thanos e di molti altri personaggi dell’Universo Marvel, ha espresso il suo punto di vista in merito al possibile scontro tra Shang-Chi (altro eroe di sua creazione) e Bruce Banner/Hulk nel Marvel Cinematic Universe:

“Dipende. C’è lo Shang-Chi che abbiamo creato io e Steve Englehart. E, da quanto ho scoperto di recente, ora ha dei poteri aggiuntivi, tra cui la capacità di duplicare sé stesso. Se la duplicazione fosse infinita, potrebbe affrontare chiunque. Da solo, dovrebbe essere molto fortunato per sconfiggere Hulk, potrebbe essere fuori dalla sua portata. Ha punti di pressione e terminazioni nervose. Shang-Chi potrebbe avere difficoltà a colpire uno di quei punti per avere un qualche tipo di impatto, ma [Hulk] è fondamentalmente una creatura, un normale umano ma grosso, verde e potente. Quindi Shang-Chi potrebbe avere una possibilità. Se fosse in grado di creare infinite copie di sé stesso, potrebbe affrontare il mondo intero.”

Shang-Chi

Parlando della possibilità di avere un cameo nel film diretto Destin Daniel Cretton, Starlin ha spiegato di non essere stato contattato dai Marvel Studios, aggiungendo che l’emergenza coronavirus e gli incendi in Australia hanno reso difficile un suo potenziale coinvolgimento:

“No, non con il COVID oggi. Il COVID e gli incendi in Australia li hanno costretti a non tornare più lì. Non penso che sia mai stato preso in considerazione. Mi piacerebbe molto fare un cameo ma non mi vedrete in Shang-Chi. Mi dispiace. Avrei dovuto incontrare il regista a San Diego anni fa ma non siamo riusciti a vederci. C’è stato un malinteso nella programmazione. Non ho idea di cosa stiano facendo.”

Il cast di Shang-Chi and the Legend of the Ten Rings, previsto per il 9 luglio 2021 e diretto da Destin Daniel Cretton (Just Mercy), include Simu Liu (Shang-Chi) Awkwafina (Katy), Fala Chen (Jiang Li), Ronny Chieng (Jon Jon), Florian Munteanu (Razon Fist), Meng’er Zhang (Xialing), Michelle Yeoh (Jiang Nan) e Tony Chiu-Wai Leung (Wenwu).

Shang-Chi Jim Starlin Hulk

SINOSSI
In arrivo nell’estate del 2021, Simu Liu interpreterà Shang-Chi in Shang-Chi and the Legend of the Ten Rings dei Marvel Studios. Shang-Chi dovrà affrontare Il passato che pensava di essersi lasciato alle spalle quando verrà trascinato nella ragnatela della misteriosa organizzazione dei Dieci Anelli.

Fonte