Destin Daniel Cretton parla di Shang-Chi And the Legend of the Ten Rings, in uscita il 12 febbraio 2021 come parte della Fase 4.

Durante la presentazione di luglio al Comic Con di San Diego, i Marvel Studios hanno annunciato ufficialmente Shang-Chi And the Legend of the Ten Rings, che uscirà il 12 febbraio del 2021. Il film verrà diretto da Destin Daniel Cretton, Tony Leung interpreterà il (vero) Mandarino e Simu Liu sarà invece il protagonista.

Nel corso di una recente intervista, il regista ha discusso del film, spiegando che per lui è un sogno che diventa realtà:

E’ fantastico, sono in grado di avere un eroe che mi assomiglia. Da bambino ero innamorato di Spider-Man, provavo ad immaginarmi sotto la sua maschera, dato che non quando la indossa non viene specificata alcuna etnia. Sarà bellissimo che grazie al mio lavoro qualche bambino dirà “oh, quell’eroe mi assomiglia”.

Parlando della sua esperienza con i Marvel Studios, il regista ha quindi aggiunto:

Non pensavo che avrei ottenuto la parte, questo aiuta anche a non essere terrorizzato. Il processo è simile a ogni altro lavoro, entri e parli a cuore aperto, spieghi ciò che per te è importante e quello che vorresti fare. Quindi ricevi una semplice notifica al telefono; mi hanno richiamato per dirmi che avevo ottenuto il lavoro.

Qui sono tutti gentili, è una grande famiglia.

Successivamente Cretton ha confermato di aver scelto Bill Pope come direttore della fotografia del film:

Ha uno stile fantastico, è naturalistico, ma davvero potente. Chiunque sia stato in grado di lavorare a Matrix, andrà sicuramente benissimo per questo mio film.

Tra i tanti lavori di Pope, troviamo i 3 film di Matrix, Baby Driver, Alita – Angelo della battaglia e Spider-Man 2 e Spider-Man 3 di Sam Raimi.

Fonte

Diretto da Destin Daniel Cretton, Shang-Chi sarà il primo film dei Marvel Studios incentrato su un supereroe asiatico.

Lo sceneggiatore Dave Callaham si occuperà dello script. Lo scopo principale del progetto è quello di rendere omaggio alla cultura orientale, in maniera simile a quanto fatto con la cultura afroamericana grazie a Black Panther. Creato nel 1973 da Steve Englehart e Jim StarlinShang-Chi è per metà cinese e per metà americano. Addestrato dal padre per essere un assassino esperto in arti marziali, divenne in seguito un eroe dopo essersi ribellato.

Shang-Chi farà parte della Fase 4 dell’Universo Cinematografico Marvel. Leggi il nostro speciale!