Sin da quando Captain America ha pronunciato Hail Hydra sulle pagine di Captain America: Steve Rogers #1, i fan si sono domandati quali ripercussioni avrebbe avuto questo segreto di  Steve Rogers per l’universo Marvel.

Bene, la risposta arriverà con Secret Empire, crossover in uscita a maggio negli States, che rappresenterà il culmine della storia di Nick Spencer su Steve Rogers e Sam Wilson – i due Captain America.

Ora Spencer in una nuova intervista ha spiegato che Steve sarà un vero e proprio villain, non un eroe incompreso e con un punto di vista particolare:

Non è un conflitto eroi vs. eroi, Steve è un villain. E’ il lato cattivo di questa storia.

Non è uno scambio di opinioni onesto tra eroi che vogliono qualcosa di diverso. Steve ha intenzioni cattive, è fedele all’Hydra al 100%. Allo stesso tempo è la figura più ammirata di questo universo. Specialmente dai nostri eroi e questo li dividerà. E più decidono come intervenire e lavorare assieme, più Steve diventa potente.

Axel Alonso, editor della Marvel ha quindi aggiunto:

Questo è un punto d’incontro di tutto l’universo Marvel. L’Hydra ha preso il sopravvento e l’universo Marvel dovrà affrontare l’eroe di cui si fidano di più, domandandosi “come ha potuto fare questo?”.

Quello che vogliamo che i lettori si chiedano non è come sconfiggere il male, ma la storia di Cap in tutto questo. E’ possibile per lui iniziare un percorso di redenzione? E’ questa l’idea della Marvel?

Appuntamento al 3 maggio per il primo numero di Secret Empire!