I fratelli Russo commentano il “caso Spider-Man” che sta facendo tanto discutere in queste ultime settimane.

E’ passato ormai quasi un mese dalla notizia che ha sconvolto molti fan Marvel: Sony Pictures e i Marvel Studios non hanno trovato un accordo finanziario, per cui Spider-Man ad oggi non sarà più presente nell’Universo Cinematografico Marvel e tornerà sotto il controllo creativo di Sony, intenzionata ad integrarlo nel suo universo condiviso.

Nel corso di una recente intervista, i registi Anthony e Joe Russo, che hanno diretto l’esordio dello Spider-Man di Tom Holland nell’Universo Cinematografico Marvel con Captain America: Civil War, hanno discusso di questa delicata questione.

Inizialmente Anthony Russo ha spiegato che prima o poi si aspettava una notizia del genere:

Anthony Russo: E’ stato davvero difficile riuscire ad averlo per Civil War. E’ stato un processo estremamente lungo e complicato. Disney e tutte le brave persone della Sony hanno trovato un modo per farlo funzionare negli ultimi film. Abbiamo avuto un’esperienza fantastica con questo personaggio e penso che anche il pubblico abbia apprezzato questo matrimonio. Ma sapevamo che era un matrimonio complicato, realizzato soltanto in questa prima fase, quindi il fatto che ci siano stati problemi non ci sorprende davvero. 

Successivamente Joe Russo ha spiegato ciò che secondo lui Sony sta sbagliando:

Joe Russo: Durante l’intero processo c’è stata un’unione forte e piena di energia tra le parti. Ma, tirandomi indietro e cercando di essere il più obiettivo possibile, la Sony ha fatto un errore tragico nel credere di poter replicare la propensione di Kevin Feige a raccontare storie incredibili e di forte successo. Questo è stato un grande errore.

La scorsa settimana il CEO di Sony Pictures Tony Vinciquerra ha spiegato che Kevin Feige ha troppi impegni con i progetti del MCU per poter gestire anche Spider-Man, sostenendo  che la major è assolutamente convinta dei propri mezzi e che anche senza Feige (che non è stato l’unico artefice del successo dello Spider-Man di Holland) è in grado di realizzare grandi storie dopo Venom, Spider-Man: Un Nuovo Universo e The Boys, che hanno rafforzato le loro convinzioni.

Sarà effettivamente così?

Fonte