Nel corso di un nuovo live su Facebook insieme a Vin Diesel, il regista di Guardiani della Galassia vol.2 James Gunn ha parlato del film, soffermandosi sul cast e rivelando ciò che secondo lui rende speciale questo secondo capitolo:

Sento come se stiamo dando ai personaggi femminili la possibilità di brillare nel film. Zoe Saldana è meravigliosamente bella, come il suo personaggio. Karen Gillan come sua sorella Nebula è molto più profonda rispetto al primo film, verrà approfondita meglio. Viene esplorato il rapporto tra queste due sorelle in maniera del tutto inedita.

Questa è una delle cose che definisce il film. Il primo capitolo era incentrato sul diventare una famiglia. Questo è incentrato sull’essere una famiglia. E’ più difficile diventare una famiglia o esserlo? Credo la seconda. E’ li che hai a che fare l’uno con l’altro. E questo film è incentrato proprio su questo. Le sorelle fanno parte di una famiglia, che lo vogliano o meno. E vogliono uccidersi a vicenda, che aggiunge un elemento inedito.