Disney+ sembra aver rivelato i nuovi periodi d’uscita delle serie Marvel.

Venerdì sera la Disney ha annunciato alcuni cambiamenti nella sua programmazione per il 2020, 2021 e 2022 a seguito dell’emergenza Coronavirus, che in questi mesi ha completamente paralizzato il settore cinematografico, con le major che di fatto hanno cancellato l’intera stagione estiva.

Black Widow, previsto inizialmente per il 29 aprile, è stato posticipato al 6 novembre prendendo il posto di Eternals, che slitta al 12 febbraio 2021 (l’ex data di Shang-Chi) e così via.

Purtroppo non è stata rivelata nessuna informazione per quanto riguarda le serie TV su Disney+, ma presumibilmente anche in questo caso la programmazione subirà dei cambiamenti, come abbiamo ipotizzato in questo approfondimento.

Nel frattempo, a seguito del lancio europeo, Disney+ Francia ha pubblicato un comunicato ufficiale illustrando il futuro della piattaforma e delle serie originali.

Andiamo con ordine: secondo il comunicato (che potrebbe essere ancora non aggiornato) The Falcon and The Winter Soldier e WandaVision arriveranno nel 2020 come inizialmente previsto. Nessuna notizia sulle date d’uscita, ma difficilmente la serie su Falcon e il Soldato d’Inverno arriverà ad agosto in quanto devono essere ancora completate le riprese.

La serie TV su Loki e la serie animata What If…? arriveranno invece nel 2021, come aveva promesso anche Bob Iger. Le date dovrebbero essere rispettivamente autunno ed estate, ma non ci sono ancora conferme ufficiali

La serie su Occhio di FalcoMs. Marvel, She-Hulk e Moon Knight arriveranno nel 2022 (a questo punto non saranno mai pronte per la fine del 2020 come aveva spiegato Kevin Feige).

Ecco il comunicato diffuso dalla divisione francese della Disney. Comunque essendo la tabella di marcia in continua evoluzione, vi invitiamo a prendere le dovute cautele: