Il film su Flash di Andy Muschietti includerà anche Supergirl, che verrà interpretata da Sasha Calle, nominata ad un Emmy per Young and the Restless.

Andy Muschietti, che ha diretto It ed il suo sequel, è stato scelto per dirigere una nuova versione del film su Flash totalmente slegata dalla precedente (qui tutti i dettagli), con Christina Hodson (che ha già lavorato per Bumblebee e l’imminente Birds of Prey) che sta già scrivendo la sceneggiatura. Il film entrerà in fase di produzione nel corso del prossimo anno, con l’uscita fissata per il 4 novembre 2022.

La trama del film adatterà in modo “diverso ed inaspettato” la celebre saga Flashpoint e secondo i report di alcuni mesi fa, includerà anche il Batman di Ben Affleck e quello di Michael Keaton, che verrà integrato quindi nel DC Extended Universe.

Stando a quanto spiega ora Deadline, l’attrice Sasha Calle (nominata ad un Emmy per Young and the Restless, soap opera trasmessa in Italia come Febbre d’amore) è stata scelta da DC e Warner per interpretare Supergirl nel DC Extended Universe. L’attrice, nata a Boston ma di origini colombiane, è la prima Supergirl latinoamericana di sempre in casa DC.

Andy Muschietti, regista di Flash, ha supervisionato l’intero processo di casting (l’attrice è stata scelta tra 425 nomi) ed è rimasto a dir poco impressionato:

Ho visto centinaia e centinaia di provini provenienti da Stati Uniti, Messico, Colombia, Brasile e Argentina. Ho visto tante attrici ricche di talento ed è stato difficile prendere una decisione, ma ne abbiamo scelta una davvero perfetta per interpretare il nostro personaggio.

Supergirl debutterà nel film su Flash (che entrerà in produzione da aprile) ed ha già partecipato ad alcune riunioni con Ezra Miller su Zoom. Ecco il video in cui il regista annuncia all’attrice di averla scelta per la parte:

Fonte