Al Ewing e Valerio Schiti lavoreranno a S.W.O.R.D., la nuova serie a fumetti incentrata sul Sentient World Observation & Response Directorate.

Nella giornata di oggi Marvel Comics ha annunciato ufficialmente che il prossimo dicembre debutterà nel mercato americano il primo numero di S.W.O.R.D., nuova serie regolare scritta da Al Ewing (Ultimates ², The Immortal Hulk) e Valerio Schiti (Empyre) che riporterà in auge il Sentient World Observation & Response Directorate dopo gli eventi del crossover X of Swords di Jonathan Hickman.

S.W.O.R.D.

Durante una recente intervista rilasciata con Ryan Penagos di Marvel Entertainment, Al Ewing e Valerio Schiti hanno parlato brevemente dei piani per la serie a fumetti, delle sue ripercussioni sull’Universo Marvel e sulla testata degli X-Men e del design dei protagonisti:

Ewing: “È uno sballo assoluto lavorare con l’X-Team, e portare i mutanti Marvel nella nuova Era dello Spazio… e introdurre lo spazio nella nuova era di Krakoa! E non saranno solo gli X-Lettori e gli esploratori spaziali ad avere ciò che vogliono… I fan dei miei lavori Marvel più cosmici avranno molto da digerire, dato che i mutanti pensano ancora più in grande e andranno ancora più lontano. Dopo aver conquistato la morte, cosa accadrà dopo? E sopravviveremo all’esperienza?”

S.W.O.R.D.

Schiti: “Amo davvero le storie di Al, quindi sono molto felice di avere la possibilità di essere al suo fianco in questa nuova avventura. Avevamo già avuto l’opportunità di lavorare insieme qualche anno fa su Mighty Avengers e più recentemente su Empyre. Perciò ora ci fidiamo l’un l’altro e possiamo adottare un metodo lavorativo più ‘flessibile’. Può passare dalla sceneggiatura completa allo ‘stile Marvel’ quando necessario, ed io posso cambiare le tavole o i layout quando penso che possano funzionare meglio. Di certo questa è una delle migliori collaborazioni a livello lavorativo che abbia mai avuto.”

“Non posso dire molto di ciò che farà lo S.W.O.R.D., ma posso dire che ogni membro della squadra avrà un ruolo singolare. È per questo che ho ideato le loro uniformi come indumenti tecnici o urbani o persino come uniformi cerimoniali: ogni ruolo necessitava un riferimento diverso e un punto di inizio diverso. Le tute spaziali sono ispirate ai vestiti da trekking, qualcosa di molto distante dalle tipiche tute spaziali perché questi personaggi sono esploratori, non astronauti.”

S.W.O.R.D.

Il cast di personaggi principali della serie include, oltre ad Abigail Brand (la celebre direttrice dell’organizzazione spaziale), Magneto, il giovane Cable, Frenzy, Wiz-Kid, Fabian Cortez, l’Avenger Manifold e, a quanto pare, vedremo molti altri mutanti della Casa delle Idee nel corso della narrazione.

Fonte