Ryan Reynolds si prende gioco della rimozione in CGI dei baffi di Henry Cavill per Superman.

Come sicuramente saprete, Henry Cavill nel 2017 si è lasciato crescere i baffi per via delle riprese di Mission: Impossible – Fallout. Al tempo stesso però, ha dovuto partecipare alle riprese aggiuntive di Justice League ordinate dalla Warner Bros. dopo l’abbandono di Zack Snyder, tornando sul set del film con indosso costume di Superman e baffi.

Non potendo semplicemente tagliare questi baffi, il reparto degli effetti speciali è stato costretto a rimuoverli digitalmente in pochi mesi di lavorazione…con dei risultati quasi imbarazzanti.

Nei mesi successivi all’uscita di Justice League, abbiamo assistito ad una vera e propria ondata di meme, immagini divertenti e battute sulla questione baffi condivise persino dallo stesso attore, molto ironico sull’argomento. Anche a distanza di anni, ogni tanto tornano le prese in giro e questa volta Ryan Reynolds ha approfittato della situazione per promuovere la sua marca di Gin.

L’interprete di Wade Wilson al cinema, in vista del Movember (evento annuale in cui gli uomini che aderiscono si lasciano crescere barba e baffi per sensibilizzare contro il tumore alla prostata), ha pubblicato un divertente video su Instagram dedicato all’argomento, con un palese richiamo alla rimozione dei baffi di Cavill per Justice League…con quest’ultimo che poco dopo ha commentato scrivendo: “neanche la CGI può togliere il dolore. Fammene uno doppio.