Ryan Reynolds scherza sul movimento “Release the Snyder Cut”, spiegando di aver frainteso completamente il loro messaggio!

A quasi due anni dall’uscita di Justice League nelle sale cinematografiche, moltissimi fan continuano a sperare nella “Snyder Cut”, la versione originale prevista da Zack Snyder e fin troppo rimaneggiata dalla Warner Bros. dopo l’abbandono del regista per una tragedia familiare. Intorno a questa fantomatica versione del film si è creato un vero e proprio movimento sui social dal nome “Release the Snyder Cut“, che oltre a chiedere alla Warner la versione originale del film, si è impegnato direttamente per la prevenzione dei suicidi, raccogliendo decine di migliaia di dollari da destinare in beneficenza alle varie associazioni.

Ieri Ryan Reynolds, interprete di Deadpool nei film Marvel, ha messo mi piace al post di questo movimento, attirando l’attenzione dei media:

Il motivo di questo mi piace? Reynolds è effettivamente un sostenitore del movimento per la versione originale di Justice League? Non proprio.

In risposta ad un articolo relativo alla questione, l’attore ha infatti spiegato la verità…ha completamente frainteso il messaggio!

Onestamente, pensavo che “Release the Snyder Cut” fosse qualcosa da gridare mentre fai l’amore. Colpa mia.