Ryan Reynolds recentemente ha visitato gli uffici dei Marvel Studios di Burbank, forse per parlare del futuro del suo Wade Wilson nel MCU.

Dopo l’acquisizione della 21st Century Fox di inizio anno, Disney e Marvel Studios opteranno per un reboot totale di X-Men e Fantastici Quattro, ma soltanto un personaggio non ripartirà da zero: Deadpool, che continuerà ad essere interpretato da Ryan Reynolds. La Casa di Topolino ha confermato più volte di voler continuare a realizzare film su Deadpool vietati ai minori, senza snaturare in alcun modo il franchise con il rating PG-13 utilizzato per gli altri film Marvel, che di certo non si sposa con le tonalità di Wade Wilson.

Lo stesso Kevin Feige ha tranquillizzato i fan, spiegando che non c’è bisogno di cambiare un personaggio che funziona così bene, ma nonostante ciò al momento  non è dato sapere come verrà gestito. Potrebbero realizzare film stand-alone vietati ai minori e “addolcire” il personaggio con il PG-13 per i progetti corali, come i team-up che molti fan sognano? Presto per dirlo con certezza.

Nel frattempo, per tranquillizzare i fan sulla sua permanenza, in nottata Ryan Reynolds ha pubblicato una foto dove compare di fronte ad un’enorme scritta Marvel Studios…la stessa identica presente negli uffici della compagnia di Kevin Feige, come potete vedere nella foto in calce all’articolo scattata da alcuni fortunati giornalisti che hanno avuto modo di visitare la sede di Burbank.

Insomma, è lecito pensare che l’attore abbia partecipato ad una riunione con i vari dirigenti dei Marvel Studios per decidere il futuro del suo Wade Wilson al cinema. Ecco la foto, accompagnata da una divertente didascalia:

Ha fatto un provino per il ruolo di “Anthony Stark”. Non mi ci sono avvicinato neanche lontanamente, ma il simpatico uomo con il taser mi ha accompagnato gentilmente a terra.

Per fare un confronto, ecco una foto degli uffici degli Studios (a Burbank, presso la sede dei Walt Disney Studios) scattata durante una visita: