Secondo un nuovo rumor, Sony vorrebbe portare nuovamente sul grande schermo per dei progetti non ancora rivelati vecchi personaggi comparsi nei precedenti film su Spider-Man.

Alcuni giorni fa Jamie Foxx ha annunciato che tornerà nei panni di Max Dillon/Electro nel terzo film dedicato a Spider-Man in uscita a dicembre 2021: l’attore ha già interpretato il celebre villain dell’arrampicamuri in The Amazing Spider-Man 2 di Marc Webb nel 2014, ma questa volta dovrebbe interpretare un’altra versione del personaggio. Questo ha dato vita ad una lunga serie di discussioni, alimentando le speranze dei fan di vedere finalmente le varie versioni di Spider-Man incontrarsi al cinema.

Stando a quanto spiegato recentemente dall’insider Daniel Richtman – molto attivo sui social in questi giorni – in uno dei prossimi progetti Marvel potrebbero tornare anche Kirsten Dunst (Mary Jane nella trilogia di Raimi), Dane DeHaan (Harry Osborn di The Amazon Spider-Man 2) ed altri attori che non sono stati ancora resi noti nei loro vecchi ruoli.

Successivamente lo stesso insider ha aggiunto un altro dettaglio: non per forza il ritorno di questi personaggi è legato all’Universo Cinematografico Marvel, in quanto è Sony a spingere il loro ritorno. A questo punto tutto ciò potrebbe essere legato al film su Madame Web in fase di sviluppo?

Ricordiamo infatti che nei fumetti, Madame Web è pesantemente connessa con l’Uomo Ragno: nonostante sia paralizzata e non vedente, ha straordinarie abilità psichiche, preveggenti e chiaroveggenti, che le permettono di trasportare altre persone all’interno della sua dimensione, connettendo di fatto il Multiverso Marvel (e di conseguenza il Ragnoverso).

In alternativa – d’accordo con i Marvel Studios – questi personaggi potrebbero comparire in dei brevi cameo in Doctor Strange in the Mutiverse of Madness, che potrebbe includere tante sorprese.

Naturalmente non ci sono conferme effettive in merito, quindi vi invitiamo a prendere le dovute cautele e trattare la notizia esclusivamente come un rumor.

Fonte