Secondo un nuovo rumor, Ben Affleck potenzialmente potrebbe collaborare con HBO Max per nuove produzioni sul suo Batman.

Ad agosto è arrivata una notizia a dir poco inaspettata: oltre alla presenza di Michael Keaton nel film su Flash di Andy Muschietti, in uscita a giugno 2022, vedremo anche un altro Cavaliere Oscuro per l’inizio dell’avventura: quello di Ben Affleck, che ritorna così ad interpretare il personaggio dopo Justice League e soprattutto dopo il suo abbandono al ruolo.

Successivamente è emerso online un rumor (via Forbes) secondo il quale Affleck ha avuto dei ripensamenti sull’abbandonare definitivamente il ruolo (parzialmente grazie al movimento Release The Snyder Cut) e potrebbe essere aperto a tornare per altre apparizioni, anche per una miniserie su HBO Max. Gli stessi dirigenti della piattaforma vorrebbero fortemente collaborare con Affleck per un progetto su Batman.

Un rumor simile è stato rilanciato ora da un’altra fonte: un autore del sito The GWW, che già in passato nel caso delle produzioni cinematografiche si è rivelato parecchio affidabile (bisogna però sottolineare che si tratta di uno scoop individuale di questo autore, non legato direttamente al sito, che ha preso le distanze).

Secondo la fonte, HBO Max è interessata a proseguire la storia del Batman di Affleck, anche se l’attore non ha ancora deciso nulla e non ha confemrato il suo interesse.

Dipenderà tutto dalla sua decisione, ma naturalmente un ruolo molto importante lo avrà anche l’uscita della Snyder Cut: se la versione originale di Justice League riscuoterà il giusto successo, il colosso di streaming potrebbe decidere di investire pesantemente sul Cavaliere Oscuro di Affleck.

Naturalmente non ci sono conferme effettive in merito, quindi vi invitiamo a prendere le dovute cautele. Come sempre, vi terremo aggiornati.

Fonte