L’attore interprete di Bruce Wayne nel capitolo della saga di Arkham ad opera di WB Games Montéral non ritornerà nel ruolo per il futuro videogioco.

La saga dei Batman Arkham è forse la serie video ludica più famosa mai dedicata ad un personaggio fumettistico e per anni, ha dominato le classifiche. Ma oltre che per il gameplay innovativo, le storie in grado di catapultare i giocatori nel gotico mondo di Batman e la grande cura tecnica, un aspetto che è sempre rimasto impresso nei giocatori era l’interpretazioni di talenti attoriali, legati ormai da anni a questi personaggi, precisamente dalla storica serie animata Batman: The Animated Series, da cui sono tornati attori come Kevin Conroy nel ruolo di Bruce WayneMark Hamill in quello di Joker (da noi rispettivamente hanno fatto il loro ritorno Marco BalzarottiRiccardo Peroni), ma in un capitolo in particolare, non sviluppato da Rocksteady Studios, ma bensì da WB Games Montréal, questa formula è cambiata.

Parliamo di Batman Arkham Origins, prequel dei giochi precedenti ambientato nei primi anni di attività di questa specifica versione del Cavaliere Oscuro, in cui il cast attoriale Statunitense è andato a mutare, facendo sii che Troy Baker interpretasse il Joker e che Roger Craig Smith, protagonista della notizia odierna, indossasse il manto di Batman.

Negli scorsi mesi è stato annunciato, tramite vari e sporadici teaser, un nuovo misterioso progetto videoludico dedicato a Batman ad opera della succitata WB Games Montréal. Sono quindi iniziate speculazioni online sulla storia e sui dettagli riguardanti questo nuovo gioco, tra cui il cast vocale, pensando che data la precedente interpretazione ed in vista di un annuncio per l’allora venturo Games Awards, Roger Craig Smith sarebbe tornato a prestare la voce a Bruce Wayne, ma non alla suddetta conferenza l’unico progetto che lo vedeva coinvolto si era rivelato Apex Legends.

Recentemente è quindi arrivata la conferma dello stesso attore:

“Inoltre sono abbastanza sicuro che Roger Craig Smith abbia confermato in modo sottile il suo non essere coinvolto nel nuovo gioco, quando a dicembre sono stati mostrati i contenuti su Apex al Game Awards”
“GRAZIE”

Sembra quindi che il venturo progetto dedicato a Batman rimarrà ancor più nel mistero di quanto già non sia.