Roger Corman non è un fan dell’approccio dei Marvel Studios alla storia: “L’MCU dovrebbe seguire l’esempio di James Cameron.”

Nell’ottobre 2019 Martin Scorsese criticò duramente i film dell’Universo Cinematografico Marvel e, più in generale, i cinecomics affermando che “i film Marvel non sono cinema” e che andrebbero considerati piuttosto dei “parchi dei divertimenti“. La posizione del regista avviò una vera e propria crociata nei confronti dei film sui supereroi che raggiuse persino cineasti come Francis Ford Coppola, Ken Loach, Pedro Almodóvar e Ridley Scott, innescando un interminabile dibattito tra i fan del genere e i sostenitori del presunto “vero cinema.

Durante un’intervista con Paste, il produttore e regista Roger Corman, specializzato nella produzione di B-Movie e noto per aver prodotto il cinecomic indipendente a basso budget sui Fantastici Quattro del 1994, ha espresso il suo punto di vista sui film del Marvel Cinematic Universe. Quando gli è stato chiesto se abbia mai visto uno dei progetti dei Marvel Studios, Corman ha ammesso di non avere un’ottimo rapporto con i cinecomics tratti dai fumetti della Casa delle Idee:

“Ho una reazione un po’ negativa [ai film Marvel], ad essere onesti, perché avevo un’opzione con la Marvel per fare uno dei loro film, con la Orion…”

Il produttore 96enne ha aggiunto che a suo avviso le pellicole dell’MCU danno troppa importanza agli effetti visivi a discapito della storia, spiegando che i Marvel Studios dovrebbero “seguire l’esempio” del leggendario James Cameron (Titanic, Avatar) per migliorare i propri film:

In realtà penso che siano dei film estremamente ben fatti, e gli effetti speciali sono semplicemente fenomenali. Penso che siano bei film. Ma se proprio devo fare una critica nei loro confronti è che… James Cameron, che ha iniziato con me… quando vedi un film ad alto livello di James, riconosci sempre che la storia ha la precedenza, e gli effetti speciali sono lì solo per aiutare la storia. Mentre con la Marvel, sembra che gli effetti speciali siano le vere star, e la storia francamente risulta solo un riempitivo tra gli effetti. [I film Marvel] potrebbero essere migliorati se seguissero l’esempio di James e lavorassero un po’ di più sulle loro storie.”

Roger Corman Marvel James Cameron

Ricordiamo che The Fantastic Four, scritto da Craig J. Nevius e Kevin Rock e diretto da Oley Sassone, vede nel cast Alex Hyde-White (Reed Richards/Mr. Fantastic), Jay Underwood (Johnny Storm/La Torcia Umana), Rebecca Staab (Susan Storm/Donna Invisibile), Michael Bailey Smith (Ben Grimm) e Joseph Culp (Victor Von Doom/Dottor Destino).