Robert Pattinson torna a parlare di The Batman e dei suoi timori iniziali per il ruolo.

The Batman  di Matt Reeves con Robert Pattinson nel ruolo di Batman è al momento uno dei film più attesi nel panorama cinecomic. La pellicola si propone di raccontare una storia che attinge all’anima noir di Batman, personaggio creato nel 1939, quindi in un periodo in cui il genere spopolava come in pochi altri momenti storici, mettendo al centro di tutto le sue abilità di detective.

Il film era entrato in fase di produzione a febbraio, ma a seguito dell’emergenza Coronavirus, le riprese sono state messe in pausa fino a data da destinarsi e la Warner Bros. ha posticipato l’uscita del film dal 25 giugno al 1 ottobre del 2021.

Molti fan sono rimasti sorpresi dall’annuncio di Robert Pattinson per il ruolo del protagonista ed hanno criticato la scelta di Matt Reeves. Nonostante ciò, Pattinson ha un ottimo background che non si limita soltanto a Twilight, avendo recitato in film come Good Time, Cosmopolis, Life, The Lighthouse, dove ha dimostrato una grande dedizione per ogni singolo ruolo, risultando estremamente camaleontico.

Nel corso di una recente intervista con Healthy for Men, l’attore ha discusso del suo approccio a Bruce Wayne, spiegando che ha dovuto pensare molto all’aspetto più fisico del ruolo prima di accettare.

Inizialmente infatti stava esitando per via delle elevate aspettative, ma poi si è lasciato ispirare (e intimorire) da attori come Chris Evans, Robert Downey Jr. e Dwayne Johnson, che per lui sono un grande esempio:

In ogni progetto a cui ho partecipato, ho sempre voluto imparare nuove cose. Questo avviene solitamente nella personificazione di un determinato personaggio, di qualcuno che ha un carattere differente dal mio, ma una trasformazione fisica completa è ancora più eccitante.

Ogni attore attraversa un periodo in cui ha dei dubbi, esita e si chiede se è all’altezza di quel personaggio e all’altezza delle aspettative…Guardi dei guerrieri del genere supereroistico come Chris Hemsworth, The Rock, Robert Downey Jr. e Chris Evans e ti chiedi se quello è il luogo sbagliato per te. Sì, ho parlato con alcuni di loro e so che tutti sono nervosi quando ci sono queste opportunità.

Fonte