Rob Liefeld, co-creatore del Mercenario Chiacchierone, è tornato ad accusare i Marvel Studios per la mancata realizzazione di Deadpool 3.

Nonostante Ryan Reynolds abbia già confermato che Deadpool 3 è in fase di lavorazione ai Marvel Studios, negli ultimi giorni il co-creatore del celebre antieroe Rob Liefeld si è ripetutamente scagliato contro lo studio, accusando il presidente Kevin Feige di non avere le idee chiare in merito alla gestione del personaggio.

Durante la sua ultima apparizione al Talking Shop organizzato da ComicBook.com, il fumettista ha incolpato i Marvel Studios di non aver ancora realizzato il terzo capitolo della saga sul Mercenario Chiacchierone:

Incolpo la Marvel… la incolpo per il fatto che il film non sia ancora stato realizzato. Sono loro il motivo per cui non è ancora successo. Se non potete inserirlo nel grande piano [del Marvel Cinematic Universe], fatelo fare a qualcun altro. Commissionatelo. Se Frank Frazetta fosse ancora in giro, diresti ‘Frank, dipingi per me.'”

“Se Ryan non sta lavorando a Deadpool 3 in questo momento è solo perché la Marvel non glielo ha ancora permesso. Dico solo questo. Quindi, ho molta fede nel loro sistema? Non ne ho idea, amico. Non ti darò la risposta che molti vogliono sentire. Se succede, fantastico. Ma quanti anni avrò quando succederà? E penso che sarebbe divertente vedere insieme Mark Ruffalo, Hulk e Deadpool, no? Ma nessuno di questi attori diventa più giovane col tempo, giusto?”

Nel corso dell’intervista, inoltre, Rob Liefeld ha commentato il potenziale casting di Lana Headey (Games of Thrones) nei panni di Wanda Wilson/Lady Deadpool, dichiarandosi assolutamente a favore di un suo ipotetico coinvolgimento:

“Ben venga, ben venga! Lady Deadpool è fantastica. Lei è ridicolmente popolare. Penso anche che sia stata poco sfruttata nei fumetti.”

Deadpool 3

SINOSSI
Dopo essere sopravvissuto a un attacco bovino quasi letale, lo sfigurato chef di una caffetteria (Wade Wilson) cerca a tutti i costi di diventare il barista più hot di Mayberry tentando, allo stesso tempo, di fare i conti con la perdita del senso del gusto. Mentre cercherà di riacquistare il gusto per la vita, oltre a un flusso canalizzatore, Wade dovrà combattere contro dei ninja, la Yakuza, dei cani sessualmente aggressivi, nel suo viaggio intorno al mondo che lo porterà alla scoperta del valore della famiglia, dell’amicizia e del sapore, trovando un nuovo gusto per l’avventura e guadagnandosi anche la tanto desiderata tazza con la scritta Miglior Amante del Mondo.

Fonte