Il fumettista Rob Liefeld ha definito la DC Comics un “brand danneggiato” che non può reggere il passo con i film dei Marvel Studios.

Negli ultimi tredici anni il Marvel Cinematic Universe ha dimostrato di essere uno dei franchise più redditizi della storia di Hollywood avendo portato al cinema non solo gli appassionati e i lettori di fumetti ma anche molti spettatori occasionali che non si sono mai approcciati al genere dei cinecomics. Tutto ciò, ovviamente, ha decretato un successo commerciale senza precedenti al box-office di tutto il mondo che, col tempo, ha messo in secondo piano i tentativi della Warner Bros/DC Films di replicare la formula dei Marvel Studios.

In una serie di post pubblicati sul suo profilo Twitter nella giornata di oggi, il fumettista Rob Liefeld, co-creatore di Deadpool, ha reagito alla deludente perfomance di The Suicide Squad di James Gunn al box-office americano, spiegando che dal suo punto di vista la DC Comics al cinema è ormai un “brand danneggiato” incapace di tenere il passo con il successo dei film dello studio di Kevin Feige:

“Sfortunatamente, la DC è un brand danneggiato al momento. La Marvel ha fatto strada in una maniera spettacolare e la DC ha perso terreno su tutte le piattaforme. A meno che i numeri che usciranno domani non faranno la differenza.”

“Non c’è dubbio che The Suicide Squad sia un gran film. James Gunn ha aggiunto tantissimo stile e cuore. Il problema è più profondo, va’ ben oltre la pandemia e lo streaming. In ogni caso non vedo l’ora di vedere la serie su Peacemaker.”

Rob Liefeld DC Marvel

Nel momento in cui un utente gli ha chiesto per quale motivo la Warner/DC non sia riuscita a creare un universo narrativo coerente come il Marvel Cinematic Universe, Liefeld ha scritto semplicemente:

Anni di cattiva gestione.”

SINOSSI
Benvenuti all’inferno, a.k.a. Belle Reve, il carcere con il più alto tasso di mortalità negli Stati Uniti d’America. In questo posto sono custoditi i peggiori super criminali, che farebbero di tutto per fuggire – anche unirsi alla super segreta Task Force X. Qual è la missione suicida di oggi? Riunire una squadra composta da Bloodsport, Peacemaker, Captain Boomerang, Ratcatcher 2, Savant, King Shark, Blackguard, Javelin, e la psicopatica preferita da tutti, Harley Quinn. Il super gruppo verrà armato e lanciato (letteralmente) nella remota isola di Corto Maltese, ricca di nemici.Attraverso la giungla contro forze militari e guerriglieri di ogni tipo, la Suicide Squad è in una missione cerca e distruggi accompagnata dal solo Rick Flag sul campo…con Amanda Waller all’auricolare pronta a seguire ogni loro movimento. Come sempre, basta un movimento per provocare la loro morte (che sia per mano dei loro rivali, dei compagni di squadra o della Waller stessa). Se qualcuno dovesse scommetterci qualcosa, converrà puntare contro di loro – tutti loro.

Rob Liefeld DC Marvel Studios

Fonte