Il fumettista Rob Liefeld ritiene che Kevin Feige e i Marvel Studios non abbiano piani per Deadpool 3.

Durante una recente intervista con Inverse, il fumettista Rob Liefeld, celebre co-creatore del Mercenario Chiacchierone, ha ammesso di non essere entusiasta dei piani dei Marvel Studios per la Fase 4 del Marvel Cinematic Universe, dichiarandosi piuttosto scettico sull’effettiva realizzazione di Deadpool 3.

Interrogato sulla possibilità di vedere uno stand-alone su Deadpool e sulla X-Force nell’Universo Cinematografico Marvel, Rob Liefeld ha dichiarato:

“Non lo so. Questo è quello che le persone non vogliono sentire ma grazie a Dio sono realista. Ma sento che i film di Deadpool abbiano abbandonato la nave. Abbiamo avuto due film brillanti. Viviamo in una cultura che guarda sempre avanti perché ogni cosa ci vendono prevede dei sequel. È la febbre. Per me, quando la febbre si abbasserà, le persone dovranno calmarsi e rendersi conto che Deadpool e Deadpool 2 sono stati realizzati a due anni di distanza, nel 2016 e nel 2018, e non posso… Non vado pazzo per i piani della Marvel in questo momento.”

“Per la prima volta mi domando: [Kevin] Feige, hai un piano? Il tuo piano era realizzare gli Eterni e Shang-Chi? Era quello il tuo piano? E Black Widow? Quindi hanno chiuso la porta. Chris Evans ha detto addio, Robert Downey Jr. ha detto addio, la Vedova Nera è saltata da una montagna e ha detto addio. Hanno quasi perso Spider-Man a causa della Sony… ma siete geniali, Marvel. Siete geniali.”

Nel caso in cui i Marvel Studios iniziassero la produzione di Deadpool 3 a fine anno, secondo il disegnatore il cinecomic potrebbe essere distribuito nelle sale cinematografiche nel 2024:

Uscirebbe tra quattro anni. Non posso essere contento al riguardo. Volete sapere i piani per Deadpool al momento? Nessuno, zero assoluto.”

Deadpool 3

SINOSSI
Dopo essere sopravvissuto a un attacco bovino quasi letale, lo sfigurato chef di una caffetteria (Wade Wilson) cerca a tutti i costi di diventare il barista più hot di Mayberry tentando, allo stesso tempo, di fare i conti con la perdita del senso del gusto. Mentre cercherà di riacquistare il gusto per la vita, oltre a un flusso canalizzatore, Wade dovrà combattere contro dei ninja, la Yakuza, dei cani sessualmente aggressivi, nel suo viaggio intorno al mondo che lo porterà alla scoperta del valore della famiglia, dell’amicizia e del sapore, trovando un nuovo gusto per l’avventura e guadagnandosi anche la tanto desiderata tazza con la scritta Miglior Amante del Mondo.

Fonte