Recensione: Doctor Strange #1
8.4Overall Score
Storia8.6
Disegni8.5
Personaggi8.6
Azione7.8
Reader Rating 3 Votes
9.0

Non per fare i pignoli ma un personaggio importante come Doctor Strange non è stato protagonista per molto tempo di una sua testata (l’ultima risale al 1996), e durante questo lungo tempo lo abbiamo visto comparire in molte altre serie. Quale occasione migliore se non il rilancio All-New, All-Different Marvel e sopratutto l’arrivo del film con protagonista Benedict Cumberbatch per dare una scossa e ridare importanza all’occulto?

A dirigere il tutto è lo sceneggiatore Jason Aaron, che in questa serie ha caratterizzato il personaggio come un misto tra un detective ed un acchiappafantasmi in grado di viaggiare tra le dimensioni, un ottimo modo per far avvicinare quella fetta di pubblico che non ha mai avuto l’occasione di vedere all’opera Stephen Strange.

Insieme ad Aaron troviamo un disegnatore di tutto rispetto come Chris Bachalo (Gli incredibili X-Men per farvi un esempio del suo lavoro) che dimostra tutta la sua tecnica realizzando delle tavole veramente interessanti, soprattutto nelle scene ambientate in mondi surreali e nelle scene urbane ricche di dettagli che solo il nostro Strange può vedere.

Doctor_Strange_1_Preview_1Tra le novità troviamo il Bar Senza Porte, una sorta di ritrovo per maghi dove troviamo altri personaggi dotati di poteri occulti. Sicuramente possiamo considerare questo primo albo come un’introduzione per le prossime avventure, ma già dalla fine possiamo capire che presto entreremo nel vivo della storia.

Successivamente troviamo una storia breve di poche pagine sempre scritta da Aaron ma disegnata da Kevin Nowlan. All’inizio ci è parsa una storia un po’ senza senso, poichè ambientata in un’altra dimensione, ma l’apparenza inganna e potrebbe sorprenderci già nei prossimi episodi.

Doctor_Strange_1_Preview_2

Questo nuovo inizio ci sembra molto interessante ed Aaron è stato in grado di “reinventare” il personaggio in maniera più fresca e interessante. Certo, bisogna aspettare ancora qualche numero per capire che direzione prenderà la storia ma se manterranno questa linea, allora sicuramente Doctor Strange sarà tra le grandi sorprese di questa All-New, All-Different Marvel. Possiamo dire addio alla figura del vecchio saggio in cui gli altri cercano consigli, quel tratto old-style e misterioso, oggi Stephen Strange si rifà il look in maniera più che positiva. E chissà, magari nei prossimi film Marvel Studios il personaggio potrebbe ispirarsi proprio a questa versione!