Recensione: Civil War II #0
L'effetto suspense e clima tesoLe tavole Olivier CoipelLa caratterizzazione psicologica dei personaggi
L'unico momento di azione avviene nel finale
7.8Overall Score
Storia 8.2
Disegni8.7
Personaggi7.8
Azione6.6
Reader Rating 1 Vote
9.3

Il 2016 ormai è al termine e prima di immergerci nel nuovo anno la Panini Comics ha rilasciato in Italia ciò che porterà ad una nuova guerra civile tra supereroi, ovvero Civil Wari II #0. Si tratta semplicemente di una premessa a tutto ciò che succederà nei prossimi mesi con la storia scritta da Brian Michael Bendis, che ha gestito per un decennio i grandi eventi Marvel ed illustrata da un grandissimo artista: David Marquez – anche se le tavole di questo numero #0 è sono realizzate da Olivier Coipel.

Tra gli elementi che abbiamo apprezzato maggiormente di questo prologo sicuramente c’è il lato estetico delle tavole ed una storia molto soddisfacente, ma in particolare la gestione di un’atmosfera calma poco prima della tempesta che presto si abbatterà nell’universo Marvel. In questo caso Bendis si è dimostrato abile nella dilazione dei tempi, donando un senso di sospensione nel lettore, come se la catastrofe dovesse arrivare a momenti.

civil_war_ii_0_preview_3

Protagonisti di questa storia troveremo quattro personaggi: Capitan Marvel, War Machine, She-Hulk e Ulysses. I primi tre ovviamente non hanno bisogno di presentazioni, mentre l’ultimo è un mistero poichè viene colpito dalla nube terrigena. Carol Danvers mostrerà tutta la sua paura per un evento che dovrà arrivare, dubitando se saranno in grado di contrastarla, mentre ad opporsi a lei ci sarà She-Hulk. La vera curiosità però si pone su Ulysses.

Come vi abbiamo già detto verrà colpito dalla nube terrigena e quindi sarà un Inumano, ma quali sono le sue intenzioni? Rimarrete a bocca aperta osservando le ultime tavole che potrebbero darci un’idea fin da subito di cosa accadrà. Per chiudere l’albo troviamo una breve storia one-shot con protagonisti She-Hulk e la nuovissima Wolverine, in un inedito team scritto da Dennis Culver e disegnato da Leonardo Romero.

Se la cover principale poi non dovesse piacervi, vi segnaliamo la cover variant (molto bella) con Iron Man. Appuntamento quindi al 12 gennaio con il numero 1 di questa nuova guerra che sconvolgerà l’Universo Marvel.

15440344_10154664578326285_5287157477855443648_o