Recensione : Avengers - Le origini
Diverse tecniche di disegnoUn ottimo punto di partenza per chi si avvicina ora al mondo Marvel...
...ma attira poco chi è un fan di vecchia data Troppo sintetizzati
7.2Overall Score
Storia6.7
Disegni7.5
Personaggi7.4
Azione7
Reader Rating 3 Votes
7.6

Il grande successo ottenuto dai film Marvel ha spinto sempre più fan ad avvicinarsi al mondo fumettistico, anche per informarsi sulle origini e sui trascorsi dei vari personaggi. Proprio per questo Corriere dello Sport e Tuttosport, per la terza uscita della serie “Avengers Serie Oro”, hanno deciso di pubblicare Le Origini, che narrano le storie di alcuni membri degli Avengers, ovvero di Captain America, Thor, Ant-Man e Wasp, Visione, Scarlett Witch e Quick Silver. Potremmo vedere come nascono i nostri eroi, fino a formare la fantomatica squadra dei Vendicatori.

avengersoriginsthorUna delle storie che può colpire di più è quella del nostro Asgardiano Thor. Vi starete chiedendo il perchè vero? Molto semplice, il mix fumettistico si mischia con la cultura norrena, danno alla storia una marcia in più rispetto alle altre, analizzando soprattutto il rapporto tra il protagonista, il fratello Loki ed il padre, Odino.

Buone anche le storie su Ant-Man e Wasp, incentrata sul rapporto tra i due e su Visione, che analizza molto bene la psicologia dell’androide ed il suo rapporto con Ultron, il suo creatore, molto più crudele e freddo, che vuole soltanto morte. Ottimi i disegni anche su questa storia.

La storia meno appassionante secondo noi è quella tra Scarlett Witch e Quicksilver, non tanto per la trama, che ha un suo fascino, ma per via della “rapidità” nello svolgersi dei fatti. Cosa comunque giustificabile, dato che usciranno poi volumi che approfondiranno i personaggi ed  i loro trascorsi.

Una nota di merito va fatta a Paul Jenkins, autore delle origini su Captain America, che è riuscito a dare a Steve Rogers il giusto valore simbolico ed eroico, con una trama piuttosto matura ed introspettiva. Anche i disegni, a cura di Paolo Rivera, vanno lodati, essendo parecchio cupi, in perfetta armonia con la trama.

Per quanto riguarda i disegni in generale, l’albo segue per ogni origine una diversa tecnica ed un diverso stampo, con linee che vanno dal dark in Captain America, al pittorico in Ant-Man e Wasp, ma che comunque sono realizzati parecchio bene.

Per quanto riguarda le storyline invece dobbiamo dire che, essendo sintetizzate, sono un po’ deludenti, non riescono ad attirare l’ attenzione come i precedenti volumi, probabilmente però perchè sono storie che oramai sono salde nel  DNA Marvelliano. Tuttavia, per chi da poco si è  avvicinato a questo mondo, niente è migliore di questa lettura, è l’ antologia che inizia il nuovo fan allo studio degli eroi più potenti della terra, ovvero i Vendicatori.

Autori: Paul Jenkins (Captain America), Roberto Aguirre-Sacasa (Ant-Man e Wasp), Kyle Higgins & Alec Siegel (la Visione), Sean Mckeever (Scarlett e Quicksilver), Kathryn Immonen (Thor)

Disegnatori: Paolo Rivera (Captain America), Stephanie Hans (Ant-Man e Wasp), Stephane Perger (la Visione), Mirco Pierfederici (Scarlett e Quick Silver), Al Barrionuevo (Thor)

Editore: Panini Comics

Prezzo: 8,99 €