Zack Snyder ha consigliato personalmente a James Gunn lo stunt coordinator di Peacemaker, che ha pienamente convinto il regista.

A settembre 2020, il il regista James Gunn ha annunciato una sorprendente novità legata a The Suicide Squad: uno spin-off per il colosso di streaming HBO Max dedicato a Peacemaker, il personaggio interpretato da John Cena che ha conquistato molti fan.

La serie, scritta interamente da James Gunn (che ha diretto molti episodi) ha debuttato ieri in America con i primi tre episodi (di otto totali) e per l’occasione, Gunn ha organizzato un Watch Party su Twitter del primo episodio, dove ha rivelato tanti interessanti dettagli.

Parlando degli ottimi combattimenti della serie, il regista ha lodato il lavoro dello stunt coordinator Wayne Daglish, che gli è stato consigliato proprio da Zack Snyder!

Wayne Daglish ed io ci siamo divertiti molto a realizzare le coreografie dei combattimenti egli stunt per Peacemaker, al punto che lo ho assunto per Guardiani della Galassia vol.3. Wayne mi è stato raccomandato da Zack Snyder (grazie mille).

Il regista ha quindi aggiunto:

Zack è un mio amico, gli ho chiesto cosa pensava di Wayne prima di sceglierlo.

Non a caso, analizzando i lavori di Wayne Daglish, possiamo notare che ha partecipato come stuntman o stunt coordinator a tutti i film di Zack Snyder da 300 fino al recente Army of the Dead, passando ovviamente per Batman v Superman, Man of Steel e Justice League (senza contare Deadpool 2 e Wonder Woman).

Fonte