Paul Bettany, interprete di visione nell’atteso Avengers: Age of Ultron, durante un intervista ha parlato del suo personaggio:

“Vi dirò il finale del film; Ogni volta che inizio a parlare di un progetto Marvel appare un puntino rosso su di me! Posso dirvi che ho mantenuto questo segreto per tre anni. Sapevo che sarei diventato Visione. Ma non ho voglia di dirvi nulla a riguardo perché le cose sono ancora top-secret.”.

In un’intervista separata, anche Don Cheadle – alias Rhodey – ha parlato del suo rapporto con gli attori e con Robert Downey Jr:

“Dopo Iron Man, io e Robert Downey Jr. siamo diventati ottimi amici. Ci vediamo ogni tanto, anche se i nostri impegni non ce lo permettono tanto. E adesso siamo insieme in questo nuovo Avengers. Alcuni di questi attori li conosco da altri progetti… ma vi dirò questo: fare questo genere di film e girare per il mondo, non è poi cosi brutto”.

Infine, Chris Hemsworth, che interpreta Thor,  ha parlato del suo contratto che lo lega ai Marvel Studios e delle opportunità che gli ha generato:

“Non posso parlare per tutti ma per me è stata una benedizione far parte di queste pellicole della Marvel. Mi hanno aperto delle porte nuove. La mia partecipazione a Rush è stata grazie a Thor, Ron Howard lo aveva visto e mi ha notato. Per me, è stato l’inizio di qualcos’altro.”