La regista Patty Jenkins spiega che attualmente ha messo in pausa i lavori al terzo film dedicato a Wonder Woman per rivalutare le sue idee dopo la pandemia.

Come ben saprete, l’emergenza Coronavirus ha avuto un forte impatto anche nel mondo del cinema e di fatto ha annullato l’intera stagione estiva, con Wonder Woman 1984 di Patty Jenkins che in un primo momento è passato da inizio giugno al 14 agosto. Purtroppo la Warner Bros. ha dovuto posticipare un’altra volta il film, che ha abbandonato la stagione estiva per passare al 1° ottobre 2020, mentre Tenet di Christopher Nolan è slittato al 31 luglio.

Nel corso di una recente intervista con Total Film Magazine, la regista Patty Jenkins ha spiegato che effettivamente stava già lavorando ad un terzo film avendo completato i lavori con il secondo capitolo da ormai svariati mesi, ma che a causa dell’emergenza Coronavirus la situazione è cambiata ed ha dovuto rivedere le sue idee:

Ho premuto il pulsante “pausa” sul progetto. La verità è che la trama era nata dalla situazione di sei mesi fa. Ora voglio essere sicura di assorbire totalmente qualunque sia il risultato di questa pandemia.

Anche mettendo da parte l’emergenza sanitaria, il 2020 è un anno segnato da proteste e rivolte legate alla violenza della polizia e dalle lotte contro il razzismo e favore dei diritti della comunità LGBTQ, tutto questo senza contare le elezioni presidenziali in America e le varie accuse a Donald Trump o le continue discussioni su molestie e aggressioni sessuali anche nei luoghi di lavoro. Potenzialmente la regista potrebbe affrontare tutte queste delicate tematiche nella trama del terzo capitolo e di conseguenza sta osservando attentamente questo delicato periodo storico.

Successivamente l’intervista si è soffermata sullo spin-off dedicato alle amazzoni, con la Jenkins che ha spiegato:

Spero di poter realizzare questo film sulle Amazzoni prima di girare il terzo film Wonder Woman. Potrei non realizzarli. Non si sa mai cosa potrebbe succedere in questo mondo. La trama penso rimarrà molto simile, ma voglio che sia influenzato da tutto quello che sta accadendo.

Fonte