Patty Jenkins ha parlato del “pessimo tempismo” di Wonder Woman 1984, di Black Widow e di Eternals a causa della pandemia.

Negli ultimi mesi l’emergenza coronavirus ha messo completamente in ginocchio l’industria cinematografica e il settore dell’intrattenimento, spingendo quasi tutte le major, tra cui la Walt Disney Company e la Warner Bros., ad interrompere le riprese dei blockbuster e dei progetti più attesi e a posticipare al 2021 i titoli di punta previsti per quest’anno come i film del Marvel Cinematic Universe o del DCEU.

Durante una recente intervista concessa a AP News, Patty Jenkins, regista di Wonder Woman e di Wonder Woman 1984, ha espresso il proprio dispiacere per il fatto che il suo film e altri cinecomic diretti da registe donne come Black Widow e Eternals non siano stati distribuiti in sala a causa della pandemia. Descrivendo il suo rapporto professionale con Cate Shortland e Chloé Zhao come “una rete di registe che si aiutano a vicenda“, la filmmaker ha dichiarato:

“È un gran peccato che quest’anno sarebbe dovuto essere l’anno in cui sarebbero usciti tutti… È stato un pessimo tempismo.”

“L’idea che nessuno abbia fatto un film di quella scala prima di me e che ce ne siano cinque ora che seguono la stessa scia è fantastico. Ovviamente quelle registe sono sempre state lì fuori, erano pronte e aspettavano questo momento.”

Ricordiamo che Black Widow, diretto da Cate Shortland e scritto da Jac Schaeffer (WandaVision), vedrà nel cast Scarlett Johansson, Florence Pugh (Piccole donne) nei panni di Yelena Belova, David Harbour (Stranger Things) nel ruolo di Alexei Shostakov/Red Guardian, Rachel Weisz (La Favorita) sarà Melina Vostokoff, William Hurt (L’incredibile Hulk) tornerà nei panni del Segretario Thaddeus “Thunderbolt” Ross, O-T Fagbenle (The Handmaid’s Tale) interpreterà Rick Mason mentre Ray Winstone (Noah) sarà Dreykov.

Patty Jenkins Wonder Woman 1984 Black Widow Eternals

SINOSSI
Nello spy-thriller ricco d’azione Marvel Studios’s Black Widow, Natasha Romanoff a.k.a. la Vedova Nera affronta i lati oscuri del suo registro quando una pericolosa cospirazione con legami col suo passato insorge. Inseguita da una forza che non si fermerà davanti a nulla finché non l’avrà sconfitta, Natasha dovrà fare i conti con il suo passato da spia e con le relazioni spezzate e lasciate alle spalle prima di diventare un Avenger.

Fonte