A causa dell’emergenza Coronavirus, il lancio DC Comics in Italia sotto Panini è stato posticipato da aprile a giugno 2020.

Presto il mercato fumettistico in Italia cambierà completamente: Panini Comics, che ormai da 26 anni distribuisce fumetti Marvel, a inizio gennaio è diventato il nuovo editore di DC Comics, che negli ultimi 10 anni è stata gestita da RW Edizioni.

Inizialmente il lancio delle nuove testate era stato annunciato per inizio aprile, ma come prevedibile, per via dell’emergenza Coronavirus che ha bloccato il nostro paese, Panini Comics ha deciso di apportare alcuni cambiamenti alle prossime uscite posticipando il lancio delle testate DC da aprile a giugno.

Con un comunicato ufficiale, è stato infatti spiegato:

“I recenti provvedimenti governativi che hanno portato alla chiusura temporanea di molti esercizi commerciali, tra cui librerie e fumetterie, hanno reso indispensabile da parte nostra una revisione del piano di uscita delle nostre pubblicazioni, al fine di sostenere e tutelare il più possibile i negozi specializzati e allo stesso tempo garantire in questo momento difficile un servizio per i lettori.

Le serie regolari da edicola continueranno l’originario programma di uscite e saranno quindi in vendita sia nelle edicole che su comics.panini.it, ma saranno anche disponibili negli shop online delle fumetterie che vorranno riceverle.

Le pubblicazioni destinate invece alle fumetterie e alle librerie non saranno distribuite e non saranno disponibili nemmeno sul sito dell’editore o sui vari marketplace. Attiveremo la vendita diretta su comics.panini.it solo dopo la riapertura dei punti vendita specializzati. Inevitabilmente questa sospensione produrrà alcuni ritardi e slittamenti, che provvederemo al più presto a definire e a comunicarvi tempestivamente.

Per quanto riguarda l’uscita degli albi DC Panini, si è deciso di posticipare il lancio a inizio giugno, contrariamente a quanto annunciato nelle scorse settimane. Questo importante lancio è frutto di un grande lavoro di pianificazione, ma anche di uno sforzo promozionale da parte di tutti i punti vendita specializzati che hanno aderito con entusiasmo a questo nuovo progetto. Per questi motivi preferiamo attendere che la situazione si normalizzi e che le fumetterie e le librerie abbiano ripreso regolarmente la loro attività.

Stiamo studiando alcune iniziative digitali per tenervi il più possibile compagnia con i nostri fumetti in un momento così difficile, al riguardo vi invitiamo a tenervi aggiornati tramite i nostri canali di comunicazione ufficiali.

Lo staff Panini Comics”