Fred Savage, co-protagonista di Once Upon a Deadpool, ha svelato se si considera un personaggio del Marvel Cinematic Universe.

Nel 2018, prima del completamento dell’acquisizione della 20th Century Fox da parte della Disney, venne proiettata nei cinema americani per soli 12 giorni una versione PG-13 di Deadpool 2 – intitolata Once Upon a Deadpool – per consentire agli studenti delle scuole medie e superiori di guardare il film in sala donando parte del ricavato all’associazione Fudge Cancer (precedentemente nota come Fuck Cancer). In questa versione del cinecomic Wade Wilson (Ryan Reynolds) rapisce Fred Savage per raccontargli la storia di Deadpool 2 in chiave family-friendly, in un chiaro omaggio al classico La storia fantastica del 1987.

Nel corso di una recente intervista con ComicBook.com, Fred Savage ha parlato brevemente del suo coinvolgimento in Once Upon a Deadpool. Quando gli è stato chiesto se ora possa essere considerato un “personaggio MCU canonico” visto il futuro ingresso del Mercenario Chiacchierone nell’Universo Cinematografico Marvel, l’attore ha ironizzato dichiarando:

Mi stai chiedendo se sono un supereroe, Chris? La risposta è assolutamente sì, lo sono. Sai che mi sono sempre sentito come un Avenger e penso che ora abbiamo una prova empirica. Sto lavorando a un costume proprio in questo momento ma penso sarà… in tessuto molto traspirante. Sfortunatamente il logo con la ‘S’ è già stato preso.

Ricordiamo che Deadpool 2, scritto da Rhett Reese e Paul Wernick e diretto da David Leitch, vede nel cast Ryan Reynolds (Wade Wilson/Deadpool), Josh Brolin (Nathan Summers/Cable), Morena Baccarin (Vanessa Carlysle), Julian Dennison (Russell Collins/Firefist), Zazie Beetz (Domino), T. J. Miller (Weasel) e Brianna Hildebrand (Testata Mutante Negasonica).

Once Upon a Deadpool Fred Savage

SINOSSI
Dopo essere sopravvissuto a un attacco bovino quasi letale, lo sfigurato chef di una caffetteria (Wade Wilson) cerca a tutti i costi di diventare il barista più hot di Mayberry tentando, allo stesso tempo, di fare i conti con la perdita del senso del gusto. Mentre cercherà di riacquistare il gusto per la vita, oltre a un flusso canalizzatore, Wade dovrà combattere contro dei ninja, la Yakuza, dei cani sessualmente aggressivi, nel suo viaggio intorno al mondo che lo porterà alla scoperta del valore della famiglia, dell’amicizia e del sapore, trovando un nuovo gusto per l’avventura e guadagnandosi anche la tanto desiderata tazza con la scritta Miglior Amante del Mondo.

Fonte