Secondo gli ultimi rumors, la Sony sta cercando sta ragionando su come sfruttare in maniera ottimale il franchise di Spider-Man, dopo due pellicole che hanno incassato bene ma che non sono state accolte in maniera positiva da fan e pubblico

Cosi, dopo il rumor sul possibile arrivo di Spider-Man nell’Universo Cinematografico Marvel, ne arriva un altro, lanciato da Badass Digest: sebbene Andrew Garfield abbia ancora un film da realizzare nel suo contratto, la Sony ha intenzione di reboottare nuovamente il personaggio e fare un nuovo casting, ingaggiando, dunque, un nuovo attore per dare il volto a Peter Parker.

Questo, però, non accadrà in un film su Spider-Man ma nell’annunciata pellicola dedicata ai Sinistri Sei che, sempre secondo il sito, “vedrà l’Uomo Ragno allearsi per forza con il team di villain nello stile di Quella Sporca Dozzina per fermare una minaccia ancora più grande”. Dopodiché, Spider-Man sarà messo in panchina per cinque o sei anni e la Sony vedrà come sviluppare dei personaggi secondari del suo universo per potenziali spin-off e franchise.

Tra questi, però, non Venom. Secondo il sito, lo spin-off sembra essere “nuovamente morto” e la Sony è decisa a prendere in considerazione altri personaggi dell’Universo di Spiderman.