Ms. Marvel, svelati gli ambiziosi piani originali dei Marvel Studios per il personaggio di Kamala Khan (Iman Vellani).

L’8 giugno ha debuttato sulla piattaforma di streaming Disney+ Ms. Marvel, la nuova serie dei Marvel Studios dedicata alla giovane supereroina pakistana-americana Kamala Khan (Iman Vellani) che rivedremo sul grande schermo al fianco di Brie Larson (Carol Danvers/Captain Marvel) e Teyonah Parris (Monica Rambeau) in The Marvels di Nia DaCosta.

Stando a quanto riportato dallo scooper Charles Murphy di Murphy’s Multiverse – il primo ad aver anticipato di diversi mesi la presenza di Evan Peters in WandaVision e il ritorno di Charlie Cox come Matt Murdock in Spider-Man: No Way Home – i Marvel Studios inizialmente avevano dei piani alquanto ambiziosi per il personaggio di Ms. Marvel. Secondo lo scooper, ai tempi dei casting per il ruolo di Kamala Khan, lo studio voleva che l’interprete della supereroina girasse la prima stagione di Ms. Marvel, un film e la seconda stagione in un periodo di tempo relativamente breve.

Nel report Murphy ha aggiunto che Iman Vellanisarà piuttosto impegnata” nei prossimi anni considerando che il suo personaggio avrà “un ruolo molto importante” nella macrotrama della Saga del Multiverso. Questo dettaglio potrebbe collegarsi ai precedenti rumor secondo i quali i poteri di Kamala siano collegati in qualche modo a Kang il Conquistatore e, potenzialmente, anche ai Dieci Anelli di Shang-Chi.