Sana Amanat ha spiegato perché la serie su Ms. Marvel con Iman Vellani si distinguerà dal resto del Marvel Cinematic Universe.

L’8 giugno debutterà sulla piattaforma di streaming Disney+ Ms. Marvel, la nuova serie dei Marvel Studios dedicata alla giovane supereroina pakistana-americana Kamala Khan (Iman Vellani) che rivedremo sul grande schermo al fianco di Brie Larson (Carol Danvers/Captain Marvel) e Teyonah Parris (Monica Rambeau) in The Marvels di Nia DaCosta.

Nel corso di un’intervista con Entertainment Weekly, la co-creatrice di Ms. Marvel Sana Amanat – fortemente coinvolta nella lavorazione della serie – ha parlato nel dettaglio del tono e delle atmosfere della serie dei Marvel Studios, confermando che lo show racconterà una storia di formazione filtrata attraverso l’immaginazione, la personalità e il background culturale di Kamala Khan:

Il fumetto ha rappresentato un vero e proprio faro per noi. Avevamo bisogno che funzionasse nell’MCU, ovviamente, ma volevamo fare in modo che la serie avesse la stessa eccentricità e la stessa distinzione stilistica dei fumetti. Volevamo trovare la nostra versione MCU. Quindi in questo show facciamo delle cose che non faremmo da nessun’altra parte nell’MCU. In un certo senso è raccontato tutto attraverso il punto di vista e la fervida immaginazione di Kamala. Penso che la luminosità e i colori dell’Universo Marvel e dell’universo di Kamala siano davvero ciò che distingue lo show, tonalmente e stilisticamente, da tutto il resto.”

“E penso che abbia il bisogno di farlo. Ovviamente, è una storia di formazione ma raccontata attraverso le lenti di una giovane donna di colore. Penso che si distinguerà dal resto. Naturalmente il suo mondo è colorato. È cresciuta in un ambiente piuttosto colorato, non solo per la comunità a cui appartiene ma anche per la città da cui proviene. Jersey City è un luogo abbastanza assurdo, vivace e multiculturale, e abbiamo voluto mostrarlo.”

Ricordiamo che Ms. Marvel, scritta da Bisha K. Ali (Quattro matrimoni e un funerale) e diretta da Adil El Arbi e Bilall Fallah (Bad Boys For Life), Meera Menon (The Punisher) e Sharmeen Obaid-Chinoy, vede nel cast Iman Vellani (Kamala Khan/Ms. Marvel), Matt Lintz (Bruno Carrelli), Saagar Shaihk (Aamir Khan), Zenobia Shroff (Muneeba Khan), Laurel Marsden (Zoe Zimmer), Yasmeen Fletcher (Nakia Bahadir), Rish Shah (Kamran), Laith Nakli (Sceicco Abdullah), Aramis Knight (Kareem/Red Dagger), Mohan Kapur (Yusuf Khan), Travina Springer (Tyesha Hillman), Azher Usman, Nimra Bucha, Alysia Reiner, Anjali Bhimani e Farhan Akhtar.

Ms. Marvel

SINOSSI
Marvel Studios’ Ms. Marvel è una nuova serie originale che introduce Kamala Khan, un’adolescente pakistana-americana che cresce a Jersey City. Gamer accanita e vorace autrice di fanfiction, Kamala è una grandissima fan dei supereroi con un’enorme immaginazione… in particolare quando si parla di Captain Marvel. Ma Kamala fa fatica a inserirsi a scuola e a volte persino a casa… finché non ottiene dei superpoteri come gli eroi che ha sempre ammirato. La vita è più facile con i superpoteri, giusto?

Fonte