La co-creatrice di Kamala Khan ha spiegato il sorprendente cliffhanger del quarto episodio della serie su Ms. Marvel.
Spoiler

L’8 giugno ha debuttato sulla piattaforma di streaming Disney+ Ms. Marvel, la nuova serie dei Marvel Studios dedicata alla giovane supereroina pakistana-americana Kamala Khan (Iman Vellani) che rivedremo sul grande schermo al fianco di Brie Larson (Carol Danvers/Captain Marvel) e Teyonah Parris (Monica Rambeau) in The Marvels di Nia DaCosta.

Nel corso di un’intervista promozionale con Entertainment Weekly, Sana Amanat, co-creatrice della controparte fumettistica di Kamala Khan e co-produttrice esecutiva per lo show, ha discusso del cliffhanger del quarto episodio in cui vediamo l’eroina rivivere in prima persona la Partizione dell’India del 1947 in quello che sembra essere una specie di viaggio nel tempo. Quando le è stato chiesto quale sia il legame tra la protagonista e questo evento storico, la produttrice ha dichiarato:

Penso che sia sempre interessante capire i diversi mondi a cui appartieni e quale sia il tuo rapporto con essi. Penso che tutti dovrebbero analizzare il loro rapporto con il luogo in cui risiedono, con il luogo da cui provengono le loro famiglie e la storia dietro tutto questo. Questo non ti dà per forza un senso di chi sei in realtà ma ti dà gli strumenti per essere in grado di decidere che tipo di persona vuoi essere.”