Ms. Marvel, Iman Vellani sulla sua reazione alla sconvolgente rivelazione nel finale: “Le persone andranno fuori di testa.”

Spoiler

L’8 giugno ha debuttato sulla piattaforma di streaming Disney+ Ms. Marvel, la nuova serie dei Marvel Studios dedicata alla giovane supereroina pakistana-americana Kamala Khan (Iman Vellani) che rivedremo sul grande schermo al fianco di Brie Larson (Carol Danvers/Captain Marvel) e Teyonah Parris (Monica Rambeau) in The Marvels di Nia DaCosta.

Nel finale di stagione, dopo aver impedito al Dipartimento del Damage Control di arrestare Kamran (Rish Shah), Bruno Carrelli (Matt Lintz) spiega a Kamala di aver analizzato attentamente il suo patrimonio genetico e di averlo confrontato con quello dei suoi genitori, svelandole di aver individuato “qualcosa di diverso” nei geni della ragazza simile ad una “mutazione.” In questo modo viene lasciato intendere che la protagonista, oltre ad avere accesso alla Noor e alla capacità di manipolare sotto forma di luce solida, abbia il cosiddetto Gene-X, un tratto genetico che consente a un individuo di sviluppare abilità e poteri sovrumani. In sottofondo, inoltre, possiamo sentire il tema musicale di X-Men ’97, il revival della serie animata X-Men: The Animated Series prodotto dai Marvel Studios in arrivo nel 2023 su Disney+.

Nel corso di un’intervista concessa a Marvel.com, Iman Vellani ha parlato della sua reazione alla sconvolgente rivelazione sulle vere origini dei poteri di Kamala nel finale, svelando che quando venne a conoscenza di questo aspetto della serie inviò una mail – utilizzando solo caratteri in maiuscolo – al presidente dei Marvel Studios Kevin Feige per l’emozione:

Mi inviarono – solo a me peraltro – la stesura dell’episodio finale e persi la testa. Mandai una mail a Kevin Feige in lettere maiuscole. Gli chiesi ‘Lo stai facendo realmente? Sei sicuro? Sono davvero onorata!‘. Era come se gli stessi urlando tramite email. Stavo dando di matto. È la cosa più importante del mondo e il fatto che sia succedendo nel nostro show è assurdo.”

“La mia reazione fu ‘Le persone andranno fuori di testa. Impazziranno totalmente.’ Io sono impazzita. È una cosa importantissima.”