Ms. Marvel, i fan criticano il cambio di poteri della protagonista nel Marvel Cinematic Universe: “Un grave errore.”

L’8 giugno debutterà sulla piattaforma di streaming Disney+ Ms. Marvel, la nuova serie dei Marvel Studios dedicata alla giovane supereroina pakistana-americana Kamala Khan (Iman Vellani) che rivedremo sul grande schermo al fianco di Brie Larson (Carol Danvers/Captain Marvel) e Teyonah Parris (Monica Rambeau) in TheMarvels di Nia DaCosta.

Ieri pomeriggio i Marvel Studios hanno pubblicato online il nuovo trailer della serie, che oltre a rivelare la data d’uscita della serie, conferma tutti i rumor emersi sul web: nel Marvel Cinematic Universe, i poteri di Kamala Khan non saranno come quelli visti nei fumetti della Casa delle Idee e non sarà in grado di ingigantire a piacimento il suo corpo. Al contrario, nello show la protagonista utilizza dei bracciali che le permettono di generare dei costrutti di energia grazie ai quali colpisce i suoi avversari, riesce a camminare nel vuoto e creare persino uno scudo.

Ms. Marvel

Questa decisione creativa da parte dei Marvel Studios, tuttavia, non è stata vista di buon occhio da alcuni fan che hanno espresso la propria delusione per il cambio di poteri su Twitter:

“Non sono un grande appassionato di Ms. Marvel, sono più un suo fan occasionale. Quindi il fatto che persino io mi senta deluso per quanto i suoi poteri probabilmente è indicativo.”

Sono deluso dal fatto che abbiano cambiato i poteri di Kamala per la serie. C’è più di Ms. Marvel oltre i suoi poteri, ma svolgono un grosso ruolo nella sua crescita. Si spera che il rapporto di Kamala con la sua cultura, fede e famiglia rimanga intatto perché è la specificità della sua storia la caratteristica speciale.”

La serie su Ms. Marvel sarebbe stata fantastica se avessero mantenuto i suoi veri poteri.”

Prego che i braccialetti si rompano verso la fine della serie e che attivino i suoi veri poteri perché non è questo il caso.”

“Ho guardato il trailer di Ms. Marvel e mi piace ma capisco perché le altre persone lo abbiano odiato. Vederla con i poteri di Captain Marvel è molto strano.”

“Ancora una volta. I poteri di Kamala sono fondamentali nel suo arco narrativo per abbracciare la sua etnia e la sua cultura, toglierli significa cancellare una grossa parte del suo carattere.”

“Invito tutti voi a leggere queste run. L’MCU non renderà giustizia a lei e i suoi fumetti. Kamala non è affatto la Lanterna Verde della Marvel e decidere di cambiare i suoi poteri è stato un grave errore. Leggete le storie della vera Ms. Marvel!

“Non so cosa pensare del cambio di poteri e della storia di origini di Kamala. Le sue origini sono uniche e aggiungono molto al personaggio. È uno degli elementi più importanti dell’arco narrativo del personaggio.

 

Nonostante ciò, il giornalista Richard Newby dell’Hollywood Reporter ha riportato in auge un’intervista con la creatrice di Ms. Marvel, G. Willow Wilson, risalente al 2019 in cui la fumettista spiegò che i poteri di Kamala non si sarebbero adattati bene al contesto delle produzioni in live-action dei Marvel Studios:

“Mi piace molto il cambio fatto ai poteri di Ms. Marvel. Come G. Willow Wilson disse nel 2019, i suoi poteri di ingigantimento sono molto fumettosi e non sono stati creati con lo sguardo rivolto verso gli adattamenti in live-action. Inoltre apprezzo la natura cosmica [dei poteri] dato che non stanno andando nella direzione Inumana.”

Ricordiamo che Ms. Marvel, scritta da Bisha K. Ali (Quattro matrimoni e un funerale) e diretta da Adil El Arbi e Bilall Fallah (Bad Boys For Life), Meera Menon (The Punisher) e Sharmeen Obaid-Chinoy, vedrà nel cast Iman Vellani (Kamala Khan/Ms. Marvel), Matt Lintz (Bruno Carrelli), Saagar Shaihk (Aamir Khan), Zenobia Shroff (Muneeba Khan), Laurel Marsden (Zoe Zimmer), Yasmeen Fletcher (Nakia Bahadir), Rish Shah (Kamran), Laith Nakli (Sceicco Abdullah), Aramis Knight (Kareem/Red Dagger), Mohan Kapur (Yusuf Khan), Travina Springer (Tyesha Hillman), Azher Usman, Nimra Bucha, Alysia Reiner, Anjali Bhimani e Farhan Akhtar.

SINOSSI
Marvel Studios’ Ms. Marvel è una nuova serie originale che introduce Kamala Khan, un’adolescente pakistana-americana che cresce a Jersey City. Gamer accanita e
vorace autrice di fanfiction, Kamala è una grandissima fan dei supereroi con un’enorme immaginazione… in particolare quando si parla di Captain Marvel. Ma Kamala fa fatica a inserirsi a scuola e a volte persino a casa… finché non ottiene dei superpoteri come gli eroi che ha sempre ammirato. La vita è più facile con i superpoteri, giusto?

Fonte