Jared Leto ha pagonato la sua esperienza sullo spin-off su Morbius il Vampiro Vivente ad una “pentola a pressione”.

Dopo l’incredibile successo commerciale di Venom (2018), la Sony Pictures ha annunciato la realizzazione di Morbius, lo spin-off avente per protagonista Jared Leto nei panni del Vampiro Vivente. La pellicola, facente parte del Sony Pictures Universe of Marvel Characters, era prevista inizialmente per lo scorso anno ma di recente lo studio ha deciso di rinviare il cinecomic al 21 gennaio 2022 a causa della chiusura prolungata delle sale cinematografiche americane.

Durante un nuovo episodio di VarietyActor on Actors” presentato da Amazon Studios in vista dell’uscita del film Little Things, Jared Leto ha parlato brevemente della trama del cinecomic e della personalità di Michael Morbius, spiegando per quale motivo ha trovato il ruolo più impegnativo del solito:

“È un film grosso, divertente e ricco di azione. [Michael Morbius] è un brillante dottore, un ricercatore, che inizia a cercare una cura per una rarissima malattia del sangue che hanno lui e altre 1000 persone nel mondo. Ero interessato a questo ruolo perché intraprende questo viaggio dal cercare una cura per questa malattia al diventare incredibilmente sano, ma poi le cose cambiano facendolo diventare mostruoso. Perciò è un po’ alla Jekyll e Hyde, che è ovviamente un ruolo classico.”

“È stato difficile per me in un certo senso perché non sono abituato ad interpretare ruoli che sono un po’ più vicini a chi sono, giorno dopo giorno. Dr. Michael Morbius è un po’ più vicino al modo in cui parlo e al modo in cui mi comporto.”

Nel momento in cui Denzel Washington gli ha domandato come sia stato partecipare ad un film tratto dai fumetti Marvel, Jared Leto ha definito l’esperienza come una “pentola a pressione” ma, allo stesso tempo, ha lasciato intendere che la sceneggiatura iniziale del film non fosse particolarmente brillante:

“È una pentola a pressione. Il tempo scorre. Sono film costosi. E quindi, tutte le decisioni e il tempo per prendere quelle decisioni sono un po’ accesi e possono essere un po’ più stressanti. Credo sia piuttosto comune con questi grossi film non iniziare con uno script ottimo.”

“Inizia con una speranza, un sogno e un’idea per qualcosa. E voi tutti cercate di lavorare il più duramente possibile, in un determinato periodo di tempo, per fare le cose nel modo migliore possibile. E penso sia la prima volta che abbia mai interpretato il protagonista in un grosso film come questo nella mia intera carriera, quindi è stato un nuovo territorio. Di solito mi nascondo nell’ombra.”

Lo stand-alone su Morbius, diretto da Daniel Espinosa (Child 44 – Il bambino numero 44, Life – Non oltrepassare il limite) e scritto da Matt Sazama e Burk Sharpless (Dracula Untold, Gods of Egypt), vedrà nel cast Jared Leto (Michael Morbius), Matt Smith (Loxias Crown), Adria Arjona (Martine Bancroft), Tyrese Gibson (Agente Simon Stroud), Michael Keaton (Adrian Toomes/Avvoltoio), Jared Harris (Emil Nikos) e Al Madrigal.

Morbius Jared Leto

SINOSSI
Uno dei personaggi Marvel più tormentati e affascinanti arriva sul grande schermo quando il vincitore premio Oscar Jared Leto si trasforma nell’enigmatico antieroe, Michael Morbius. Gravemente ammalato di una rara malattia del sangue e determinato a salvare coloro che subiranno lo stesso destino, il Dottor Morbius tenta un atto disperato. Quello che inizialmente sembra essere un radicale successo, presto si rivela un rimedio potenzialmente peggiore della sua malattia.

Fonte