Il regista di Morbius ha spiegato com’è nata l’idea di inserire Adrian Toomes (Michael Keaton) nel film con protagonista Jared Leto.

Dopo l’incredibile successo commerciale di Venom (2018), Sony Pictures ha annunciato Morbius, lo spin-off con Jared Leto nei panni del Vampiro Vivente. La pellicola, ambientata nell’universo cinematografico della Sony sui villain e sui personaggi secondari delle storie a fumetti di Spider-Man e incentrata su un brillante scienziato con una rara malattia del sangue, non è stata apprezzata dalla critica e da molti fan, che hanno aspramente criticato la gestione della campagna marketing e la trama fin troppo banale e confusionaria.

Nel corso di un’intervista con GamesRadar, il regista Daniel Espinosa ha parlato delle due (controverse) scene dopo i titoli di coda di Morbius. Per quanto riguarda la prima scena post-credits in cui Adrian Toomes alias Avvoltoio (Michael Keaton) viene trasportato dal Marvel Cinematic Universe al Sony’s Spider-Man Universe per effetto dell’incantesimo di Spider-Man: No Way Home, Espinosa ha spiegato che l’inclusione del personaggio – a suo dire prevista sin dall’inizio in quel modo – è stata influenzata dal film d’animazione Spider-Man: Un Nuovo Universo:

L’idea di aggiungere un personaggio del Marvel Cinematic Universe al nostro universo era una cosa che avevamo in mente sin dall’inizio. L’idea di base deriva da [Spider-Man: Into the] Spider-Verse, il film animato uscito prima che iniziassi a girare il mio film. L’idea è nata da noi, ma anche con Kevin Feige. Penso sia per questo che hanno realizzato l’ultimo film di Spider-Man nel modo in cui hanno fatto.”

Quando gli è stato chiesto nello specifico se i numerosi rinvii del film abbiano in qualche modo influito sui piani per l’Avvoltoio, il regista ha dichiarato:

“Negli ultimi due anni, abbiamo lavorato in continuazione al film. E le cose cambiano. Ci sono sempre aspetti diversi. Ma c’era anche l’idea che ci sarebbero state scene che avremmo mostrato più in là, che magari usciranno in futuro.”

Ricordiamo che Morbius, diretto da Daniel Espinosa (Life – Non oltrepassare il limite) e scritto da Matt Sazama e Burk Sharpless (Dracula Untold, Gods of Egypt), vede nel cast Jared Leto (Michael Morbius), Matt Smith (Milo), Adria Arjona (Martine Bancroft), Tyrese Gibson (Agente Simon Stroud), Michael Keaton (Adrian Toomes/Avvoltoio), Jared Harris (Emil Nicholas) e Al Madrigal (Agente Alberto Rodriguez).

Morbius Adrian Toomes

SINOSSI
Uno dei personaggi Marvel più tormentati e affascinanti arriva sul grande schermo quando il vincitore premio Oscar Jared Leto si trasforma nell’enigmatico antieroe, Michael Morbius. Gravemente ammalato di una rara malattia del sangue e determinato a salvare coloro che subiranno lo stesso destino, il Dottor Morbius tenta un atto disperato. Quello che inizialmente sembra essere un radicale successo, presto si rivela un rimedio potenzialmente peggiore della sua malattia.

Fonte