Il regista di Morbius ha parlato dell’influenza dei film di Venom e Spider-Man sul cinecomic con protagonista Jared Leto.

Dopo l’incredibile successo di Venom (2018), Sony Pictures ha annunciato Morbius, lo spin-off con protagonista Jared Leto nei panni del Vampiro Vivente. La pellicola, facente parte dell’universo cinematografico della Sony e incentrata su un brillante scienziato con una rara malattia del sangue, era prevista per lo scorso anno, ma è stata più volte posticipata a causa dell’emergenza sanitaria e di recente è stata fissata una nuova data d’uscita: il 1 aprile 2022.

Nel corso di un’intervista con BoxOfficePro, il regista Daniel Espinosa ha parlato del suo lavoro su Morbius e delle fonti di ispirazione per il cinecomic, parlando dell’influenza dei due film dedicati al Venom di Tom Hardy e di quelli su Spider-Man prodotti dai Marvel Studios:

BOP: “Sony Pictures sta rilasciando una serie di film stand-alone basati sui villain dell’universo di Spider-Man. Venom (2018) e il suo sequel, Venom: La Furia di Carnage (2021), sono stati i primi. Kraven il Cacciatore uscirà il prossimo anno. Hai preso Venom come fonte di ispirazione, o avete cercato di fare una cosa vostra?”

Espinosa:Sono un grande appassionato della Marvel Comics. Ciò che amo dei fumetti è che sono tutti collegati tra loro, anche se sono generi diversi. Chris Claremont e Ed Brubaker hanno davvero poco a che vedere l’uno con l’altro ma sarebbe possibile per loro scrivere nello stesso universo, anche se artisticamente sono molto distanti tra loro. D’altronde, se leggessi un fumetto dove lo scrittore non sottolinea che fa’ parte di un universo preesistente, mi arrabbierei. Quindi, voglio dire, bisogna ispirarsi. Fa tutto parte dello stesso universo. Ho amato Venom.”

BOP: “Allo stesso modo, ti sei ispirato ai recenti film di Spider-Man di Jon Watts?”

Espinosa: “Beh, è un po’ diverso perché sono due film molto diversi! No Way Home è costato circa 200 milioni di dollari, o erano 300 milioni? Il mio film è costato 70 milioni. [ride] Il nostro film doveva reggersi sulla sua originalità, sulla sua immaginazione, sul suo potere. È come paragonare un piccolo film di guerra a “Il giorno più lungo’ [celebre film ad alto budget del 1962].”

Ricordiamo che Morbius, diretto da Daniel Espinosa (Life – Non oltrepassare il limite) e scritto da Matt Sazama e Burk Sharpless (Dracula Untold, Gods of Egypt), vede nel cast Jared Leto (Michael Morbius), Matt Smith (Milo), Adria Arjona (Martine Bancroft), Tyrese Gibson (Agente Simon Stroud), Michael Keaton (Adrian Toomes/Avvoltoio), Jared Harris (Emil Nikos) e Al Madrigal (Agente Alberto Rodriguez).

Morbius

SINOSSI
Uno dei personaggi Marvel più tormentati e affascinanti arriva sul grande schermo quando il vincitore premio Oscar Jared Leto si trasforma nell’enigmatico antieroe, Michael Morbius. Gravemente ammalato di una rara malattia del sangue e determinato a salvare coloro che subiranno lo stesso destino, il Dottor Morbius tenta un atto disperato. Quello che inizialmente sembra essere un radicale successo, presto si rivela un rimedio potenzialmente peggiore della sua malattia.

Fonte