Moon Knight è stato vittima del grave fenomeno del “review bombing” su IMDb per una citazione storica che ha fatto infuriare gli utenti turchi.

Il 30 marzo è stato rilasciato su Disney+ il primo episodio di Moon Knight, la nuova serie prodotta dai Marvel Studios incentrata su uno degli antieroi più amati della Casa delle Idee. Nello show, ispirato al franchise di Indiana Jones, Steven Grant (Oscar Isaac) scoprirà di soffrire del disturbo dissociativo dell’identità e di condividere il proprio corpo con il mercenario Marc Spector, portandolo ad imbarcarsi in un viaggio verso un mortale mistero tra i potenti Dei dell’Egitto.

In queste ore si è verificato un fatto decisamente grave su Internet: Moon Knight è stato vittima di “review bombing” su IMDB a causa di un riferimento al genocidio degli armeni, un evento storico che il governo turco tende ancora oggi a minimizzare se non proprio a negare. Questo fenomeno consiste in una vera e propria ondata di recensioni negative su un determinato prodotto audiovisivo che a volte vengono scritte persino prima dell’uscita da parte di alcuni troll che, nella loro mente, sperano di poter influenzare le persone e dissuaderle dall’idea di vederlo.

Nel caso specifico di Moon Knight, la serie è stata bombardata di recensioni negative da una stella poiché in una scena del primo episodio Arthur Harrow (Ethan Hawke) menziona il genocidio degli armeni – ossia le deportazioni ed eliminazioni di armeni perpetrate dall’Impero ottomano tra il 1915 e il 1916 – tra gli eventi che Ammit avrebbe potuto impedire se fosse stata libera. Anche se secondo il grafico di IMDb ben 7,448 utenti hanno dato il voto più alto alla puntata, i voti negativi legati al review bombing stanno iniziando a incidere profondamente sulla valutazione della serie sul sito.

Di seguito vi riportiamo alcuni dei commenti degli utenti (con molta probabilità turchi) che hanno recensito negativamente il primo episodio della serie:

Smettetela di dire bugie. Non c’è stato alcun genocidio degli armeni, stupidi ignoranti. Siete tutti analfabeti o cosa? Siamo davvero, davvero, davvero stanchi delle vostre bugie e della vostra ignoranza. Questo è troppo.”

Un altro schifoso rifiuto propagandistico molto costoso. È come una serie propagandistica di Netflix ma più costosa e più politica. Non sprecate il vostro tempo con questo schifo e guardate qualcos’altro. I documentari sui pinguini sarebbero migliori.”

Una brutta serie. Ci sono troppe scene che contengono elementi di razzismo e di diffamazione di una nazione. C’è stato uno sforzo particolare negli ultimi anni di diffamare una nazione e una società.”

Diffonde false informazioni storiche. Al giorno d’oggi, all’industria cinematografica americana piace veicolare false informazioni storiche sul finto ‘genocidio degli armeni’. Ovviamente, la lobby americana lavora duramente e diffonde queste informazioni false in tutto il mondo. Questa serie è un altro pezzo degli sforzi dei lobbisti, niente di più. Pollici in giù!”

Ricordiamo che Moon Knight, scritta da Jeremy Slater (The Umbrella Academy), Beau DeMayo (The Witcher), Sabir Pirzada (Roswell, New Mexico) e Peter Cameron (WandaVision) e diretta da Mohamed Diab e da Justin Benson e Aaron Moorhead, vede nel cast Oscar Isaac (Steven Grant/Marc Spector), Ethan Hawke (Arthur Harrow), May Calamawy (Layla El-Faouly), F. Murray Abraham (Khonshu), Gaspard Ulliel (Anton Mogart).

Moon Knight

SINOSSI
Marvel Studios’ Moon Knight segue la storia di Steven Grant, timido e garbato commesso che lavora in un negozio di souvenir, il quale viene tormentato da una serie di blackout e ricordi di un vita che non ha vissuto. Steven scopre di soffrire di un disturbo dissociativo dell’identità e di condividere il proprio corpo con il mercenario Marc Spector. Con l’arrivo dei nemici di Steven/Marc, i due devono navigare attraverso le complesse acque delle proprie identità, mentre si imbarcano in un viaggio verso un mortale mistero tra i potenti Dei dell’Egitto.

Fonte