L’assenza di legami tra Moon Knight e il Marvel Cinematic Universe ha spinto Oscar Isaac e Ethan Hawke a salire a bordo del progetto.

Il 30 marzo arriverà sulla piattaforma di streaming Disney+ il primo episodio di Moon Knight, la nuova serie prodotta dai Marvel Studios incentrata su uno degli antieroi più amati della Casa delle Idee. Nello show, fortemente ispirato al franchise di Indiana Jones, Steven Grant (Oscar Isaac) scoprirà di soffrire del disturbo dissociativo dell’identità e di condividere il proprio corpo con il mercenario Marc Spector, portandolo ad imbarcarsi in un viaggio verso un mortale mistero tra i potenti Dei dell’Egitto.

Nel corso di un’intervista con IGN, Oscar Isaac e Ethan Hawke hanno spiegato che l’assenza di legami tra Moon Knight e il Marvel Cinematic Universe più ampio ha rappresentato uno dei motivi che li ha spinti a salire a bordo del progetto, sottolineando che la storia stand-alone del personaggio accomuna la serie all’approccio adottato dai Marvel Studios per il primo Iron Man (2008):

Isaac:Il mio film preferito è ancora il primo Iron Man. Sai, è quello più riuscito in un certo senso e regala una performance indelebile. Downey domina ogni minuto in cui appare sullo schermo. È anche un film molto adulto, ed è complesso perché è il primo, sai? Quindi mi piace un sacco.”

Con Moon Knight abbiamo adottato un approccio simile, abbiamo costruito tutto quanto da zero. È sempre nell’universo [Marvel] ma non è parte della storia… si basa sulle proprie caratteristiche ed è un’esplorazione interiore di questa persona. Questa persona non è connessa alla realtà di ciò che sta accadendo… È parte del suo problema, a prescindere che si tratti della Marvel o no. Cerchiamo di entrare davvero nella pelle di questo tizio.”

Hawke: “Sai, quando vedi per la prima volta Iron Man, o quando vidi la prima volta Black Panther – di cui non conoscevo le origini e non conoscevo tutti i personaggi – ti viene raccontata una nuova mitologia. E sono stato molto felice, quando parlammo inizialmente di questa serie, di scoprire che sarebbe stata scollegata [dal Marvel Cinematic Universe] perché ci ha dato molta più libertà. Essendo uno spettatore, è questo che voglio. Non voglio sapere cosa sta accadendo. […] Conferisce più originalità alla storia, ci dà una possibilità.”

Ricordiamo che Moon Knight, scritta da Jeremy Slater (The Umbrella Academy) e Beau DeMayo (The Witcher) e diretta da Mohamed Diab e da Justin Benson e Aaron Moorhead, vede nel cast Oscar Isaac (Steven Grant/Marc Spector), Ethan Hawke (Arthur Harrow), May Calamawy (Layla El-Faouly), F. Murray Abraham (Khonshu), Gaspard Ulliel (Anton Mogart/Midnight Man).

Moon Knight

SINOSSI
Marvel Studios’ Moon Knight segue la storia di Steven Grant, timido e garbato commesso che lavora in un negozio di souvenir, il quale viene tormentato da una serie di blackout e ricordi di un vita che non ha vissuto. Steven scopre di soffrire di un disturbo dissociativo dell’identità e di condividere il proprio corpo con il mercenario Marc Spector. Con l’arrivo dei nemici di Steven/Marc, i due devono navigare attraverso le complesse acque delle proprie identità, mentre si imbarcano in un viaggio verso un mortale mistero tra i potenti Dei dell’Egitto.

Fonte