Il direttore della fotografia di Moon Knight ha svelato che non tutti i riferimenti a Jake Lockley nella serie erano intenzionali.

Il 30 marzo è stato rilasciato su Disney+ il primo episodio di Moon Knight, la nuova serie prodotta dai Marvel Studios incentrata su uno degli antieroi più amati della Casa delle Idee. Nello show, ispirato al franchise di Indiana Jones, Steven Grant (Oscar Isaac) scoprirà di soffrire del disturbo dissociativo dell’identità e di condividere il proprio corpo con il mercenario Marc Spector, portandolo ad imbarcarsi in un viaggio verso un mortale mistero tra i potenti Dei dell’Egitto.

Nel corso di un’intervista concessa in esclusiva al sito The Direct, Andrew Droz Palermo, direttore della fotografia di Moon Knight, ha parlato in modo approfondito del suo lavoro sulla serie dei Marvel Studios. In particolare, Palermo ha svelato che i riferimenti a Jake Lockley (la terza personalità di Marc Spector) sparsi nei vari episodi dello show non sono sempre stati inseriti intenzionalmente, spiegando di aver cercato di catturare i riflessi (spesso casuali) di Oscar Isaac negli specchi per gli appassionati di fumetti:

Non erano sempre intenzionali, ma erano dei piccoli incidenti felici. Spesso, se guardi molto attentamente in uno specchio, puoi vedere un’immagine raddoppiata. Se avvicini una mano allo specchio, puoi vedere che c’è il tuo riflesso ma anche un altro te aggiuntivo. Così ogni volta che… quando riuscivo a catturare il riflesso di Oscar [Isaac], anche se si trattava di una cosa molto sottile, per me era sempre una vittoria perché sapevo che le persone che conoscono i fumetti sarebbero andate alla ricerca di questo.”

Sono un po’ dappertutto, in realtà. Spesso non è solo un singolo riflesso. In particolare quelli che sono fatti più su due piedi. Si può vedere ad esempio un’immagine raddoppiata invece di una sola immagine.”

Moon Knight

Palermo, inoltre, ha commentato la teoria dei fan secondo cui sia stato proprio Jake a chiedere un appuntamento alla collega di Steven Grant nel primo episodio:

“Questa è buona. Effettivamente non ci ho mai pensato. Ho sempre pensato che fosse stato Marc a chiederglielo ma quello che dici tu ha senso. Marc è sposato… Non ho mai preso in considerazione chi abbia chiesto l’appuntamento.”

Moon Knight

Ricordiamo che Moon Knight, scritta da Jeremy Slater (The Umbrella Academy), Beau DeMayo (The Witcher), Sabir Pirzada (Roswell, New Mexico) e Peter Cameron (WandaVision) e diretta da Mohamed Diab e da Justin Benson e Aaron Moorhead, vede nel cast Oscar Isaac (Steven Grant/Marc Spector), Ethan Hawke (Arthur Harrow), May Calamawy (Layla El-Faouly), F. Murray Abraham (Khonshu), Gaspard Ulliel (Anton Mogart).

SINOSSI
Marvel Studios’ Moon Knight segue la storia di Steven Grant, timido e garbato commesso che lavora in un negozio di souvenir, il quale viene tormentato da una serie di blackout e ricordi di un vita che non ha vissuto. Steven scopre di soffrire di un disturbo dissociativo dell’identità e di condividere il proprio corpo con il mercenario Marc Spector. Con l’arrivo dei nemici di Steven/Marc, i due devono navigare attraverso le complesse acque delle proprie identità, mentre si imbarcano in un viaggio verso un mortale mistero tra i potenti Dei dell’Egitto.

Fonte