Il capo sceneggiatore di Moon Knight ha svelato cosa ha fatto Marc Spector durante gli eventi di Avengers: Endgame.

Spoiler

Il 30 marzo è stato rilasciato su Disney+ il primo episodio di Moon Knight, la nuova serie prodotta dai Marvel Studios incentrata su uno degli antieroi più amati della Casa delle Idee. Nello show, ispirato al franchise di Indiana Jones, Steven Grant (Oscar Isaac) scoprirà di soffrire del disturbo dissociativo dell’identità e di condividere il proprio corpo con il mercenario Marc Spector, portandolo ad imbarcarsi in un viaggio verso un mortale mistero tra i potenti Dei dell’Egitto.

Nel corso di un’intervista concessa in esclusiva al sito The Direct, Jeremy Slater, capo sceneggiatore e produttore esecutivo di Moon Knight, ha confermato che Marc Spector è sopravvissuto allo schiocco di Thanos e che “probabilmente” il personaggio ha affrontato la malavita criminale nei cinque anni che intercorrono tra gli eventi di Avengers: Infinity War (2018) e Avengers: Endgame (2019) sulla falsa riga di Clint Barton/Ronin (Jeremy Renner):

Nella stanza degli sceneggiatori abbiamo tutti pensato collettivamente che fosse sopravvissuto al Blip, che non fosse blippato. Penso che se fosse blippato, avrebbe dovuto menzionare la cosa. È una cosa difficile da affrontare, soprattutto per un personaggio che sta cercando di trovare il suo posto nel mondo, e che ha molte domande sul suo passato. Non parlare del tutto del Blip sarebbe stato strano. Quindi abbiamo pensato tutti che facesse parte del 50% della popolazione che è sopravvissuta.”

“Ma per quanto riguarda ciò che stava accadendo in quel periodo, voglio dire, penso che nello show dicano che Steven si è svegliato da circa due anni. Quella è stata la prima volta che [Marc e Steven] hanno iniziato a vivere due vite separate, in seguito alla morte della madre di Marc. Probabilmente, nei tre anni precedenti, Marc ha operato allo stesso modo di Occhio di Falco nei panni di Ronin. La criminalità imperversava durante il Blip e immagino che Moon Knight si sia tenuto molto occupato. Ma è stato fatto tutto nell’ombra, ha affrontato un sacco di minacce che non sono mai emerse in superficie e che non hanno mai visto la luce.”

Ricordiamo che Moon Knight, scritta da Jeremy Slater (The Umbrella Academy), Beau DeMayo (The Witcher), Sabir Pirzada (Roswell, New Mexico) e Peter Cameron (WandaVision) e diretta da Mohamed Diab e da Justin Benson e Aaron Moorhead, vede nel cast Oscar Isaac (Steven Grant/Marc Spector), Ethan Hawke (Arthur Harrow), May Calamawy (Layla El-Faouly), F. Murray Abraham (Khonshu), Gaspard Ulliel (Anton Mogart).

Moon Knight

SINOSSI
Marvel Studios’ Moon Knight segue la storia di Steven Grant, timido e garbato commesso che lavora in un negozio di souvenir, il quale viene tormentato da una serie di blackout e ricordi di un vita che non ha vissuto. Steven scopre di soffrire di un disturbo dissociativo dell’identità e di condividere il proprio corpo con il mercenario Marc Spector. Con l’arrivo dei nemici di Steven/Marc, i due devono navigare attraverso le complesse acque delle proprie identità, mentre si imbarcano in un viaggio verso un mortale mistero tra i potenti Dei dell’Egitto.

Fonte