Il capo sceneggiatore di Moon Knight non sa se la serie con protagonista Oscar Isaac avrà una seconda stagione: “Sono all’oscuro di tutto.”

Il 30 marzo è stato rilasciato su Disney+ il primo episodio di Moon Knight, la nuova serie prodotta dai Marvel Studios incentrata su uno degli antieroi più amati della Casa delle Idee. Nello show, ispirato al franchise di Indiana Jones, Steven Grant (Oscar Isaac) scoprirà di soffrire del disturbo dissociativo dell’identità e di condividere il proprio corpo con il mercenario Marc Spector, portandolo ad imbarcarsi in un viaggio verso un mortale mistero tra i potenti Dei dell’Egitto.

Nel corso di un’intervista con The Playlist, Jeremy Slater, capo sceneggiatore di Moon Knight, ha parlato della possibilità di realizzare una seconda stagione della serie. Quando gli è stato chiesto se abbia qualche indiscrezione su una potenziale seconda stagione o se lo show sia stato solo un progetto one-shot, Slater ha ammesso di non sapere i piani dei Marvel Studios per il futuro del personaggio nel Marvel Cinematic Universe, spiegando che la decisione spetta non solo a Kevin Feige ma anche ad Oscar Isaac:

Onestamente non ne ho idea. Non ho avuto alcuna conversazione con la Marvel. Penso che un sacco di quelle decisioni alla fine spettino a Kevin Feige perché è il tizio a conoscenza del disegno più grande. E ovviamente dipende anche da Oscar Isaac dato che non ha firmato un contratto tradizionale da sette film o tutte quelle cose che firmano gli altri attori. Oscar ha la facoltà di fare quanto Moon Knight voglia, che sia tanto o poco. Penso che si sia divertito molto ad interpretare il personaggio e penso che si sia goduto davvero il processo e sia felice di averlo fatto. Ma penso anche che non sia una di quelle persone che vanno di fretta e che vogliono sfornare un sequel solo perché la prima volta è stato un successo.”

“Ripeto, non voglio parlare per lui e mettergli parole in bocca ma immagino che voglia assicurarsi che ci sia una storia che valga la pena raccontare e che ci siano nuove direzioni in cui portare il personaggio in cui non è andato la prima volta che possano metterlo alla prova in modi nuovi. La mia speranza e il mio sogno è che lo vedremo ancora in qualche modo nell’MCU, ma non ho idea di quando accadrà o che forma assumerà. Sono all’oscuro di tutto come chiunque altro.”

Ricordiamo che Moon Knight, scritta da Jeremy Slater (The Umbrella Academy), Beau DeMayo (The Witcher), Sabir Pirzada (Roswell, New Mexico) e Peter Cameron (WandaVision) e diretta da Mohamed Diab e da Justin Benson e Aaron Moorhead, vede nel cast Oscar Isaac (Steven Grant/Marc Spector), Ethan Hawke (Arthur Harrow), May Calamawy (Layla El-Faouly), F. Murray Abraham (Khonshu), Gaspard Ulliel (Anton Mogart).

Moon Knight

SINOSSI
Marvel Studios’ Moon Knight segue la storia di Steven Grant, timido e garbato commesso che lavora in un negozio di souvenir, il quale viene tormentato da una serie di blackout e ricordi di un vita che non ha vissuto. Steven scopre di soffrire di un disturbo dissociativo dell’identità e di condividere il proprio corpo con il mercenario Marc Spector. Con l’arrivo dei nemici di Steven/Marc, i due devono navigare attraverso le complesse acque delle proprie identità, mentre si imbarcano in un viaggio verso un mortale mistero tra i potenti Dei dell’Egitto.

Fonte